lunedì 25 aprile 2016

LAVORO \ Salute Mentale

l problema della salute mentale in ambito lavorativo ha formato oggetto di una ricerca (“Sick on the job? Miths and realities about mental health and work ”) condotta dall’OCSE, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.
Il tema aveva già formato oggetto in passato di discussioni, studi, tavole rotonde e convegni. 
La ricerca riafferma un dato acquisito da tempo: Il benessere sul posto di lavoro, non è un optional ma   un’esigenza per la salute di chi lavora. 
Secondo questa ricerca un lavoratore su cinque soffre di patologie diagnosticate clinicamente. E’ importante ma anche questo lo si sapeva intervenire in modo globale sul luogo di lavoro per migliorarne le condizioni. Eppure nonostante tutti gli studi e le evidenze scientifiche in Italia   attendiamo ancora una legge contro  il Mobbing.

Nessun commento:

Posta un commento