venerdì 24 febbraio 2017

il rifiorire delle Città

Col rifiorire delle città (XI – XIII secolo) il lavoro diventa un mezzo per migliorare la propria esistenza.
Dal XIII secolo si assiste a una netta distinzione tra il lavoro manuale ed intellettuale (mercante – universitario). 
Appare l'uomo del '400, un uomo nuovo, l'umanista italiano. Appare anche il mercante che impiega proficuamente il proprio tempo. La società diventa una società produttiva.

Nessun commento:

Posta un commento