venerdì 28 aprile 2017

A stento sappiamo comprendere

Sapienza  9, 16.
A stento sappiamo comprendere ciò che è terreno, persin le cose che pur abbiamo tra mano conosciamo così poco; chi dunque riuscirà a capire le cose celesti.”

Nessun commento:

Posta un commento