lunedì 8 maggio 2017

l'arte popolare

“Arte popolare – Vuole semplicemente rappresentare cose proficue, necessarie all’uomo: è animata da pietà verso il lavoro e la vita e ne conosce sia le necessità  che i piaceri; non si pone altre mete ma realizza la propria modestia in modo schietto e commovente, e questo non è poco merito.
Essa vuole soltanto mediare tra le cose di necessità quotidiana e l’uomo ma la sua lingua, anche se povera e senza pretese, non è priva di leggiadria e silenzioso ardore, è naturale e verace”.
(J. Capek)

Nessun commento:

Posta un commento