venerdì 12 maggio 2017

Non era solo un genio

<<Non solo  era  un  genio, ma  a  differenza  di  molti  altri geni era  un  uomo  straordinariamente  cordiale  […] Aveva qualcosa del vulcano non  completamente  spento, qualcosa di oscuro,  di rimosso,  di  riservato.
Mi ha fatto  un’impressione  che  ben  poche persone mi hanno fatto, un’impressione  di grande gentilezza, e dietro la gentilezza di grande forza>>.
( Leonard Woolf, a proposito di Sigmund Freud, da Downhill all the Way,  1967)

Nessun commento:

Posta un commento