mercoledì 13 giugno 2018

a proposito di Disinformazione - l'alfiere solidale

La   DISINFORMAZIONE   è fenomeno antichissimo, un fenomeno che si ripresenta in tutte  le poche.
 La DISINFORMAZIONE è un potente strumento di controllo delle idee e soprattutto di diffusione di falsità, di balle cosmiche che se ripetute con forza, diventano per molti una verità accettata.
Ci si difende dalla DISINFORMAZIONE  in un solo modo: Informandosi, leggendo, leggendo non solo una versione, una tesi ma più tesi, più versioni dello stesso argomento.
La   DISINFORMAZIONE è utilizzata in moltissimi settori, penso che non esista campo dell'umano sapere, che non sia stato interessato dalla DISINFORMAZIONE.
Desidero farvi un esempio. Una balla diffusa che avrete sentito dire almeno una volta: Maria Maddalena era una peccatrice, una prostituta, ma così non ce la presenta il VANGELO.
Siamo in presenza di una diceria medievale che prese piede ed arrivata fino a oggi.
Andiamo alle fonti:
1) Il Vangelo ci informa  che Gesù, scaccio 7 spiriti  dalla Maddalena. Non si parla di meretricio.
Questi 7 spiriti potrebbero essere malattie psichiche allora sconosciute, in ogni caso non è citato il meretricio. Basta prendere il Vangelo e potete verificarlo, altrimenti chiedetelo a un sacerdote.
2) Il Vangelo ci informa che Gesù apparve per primo, dopo la Resurrezione, proprio alla Maddalena. Lei ebbe per prima la certezza della Resurrezione e la diffuse agli altri. Basta prendere il Vangelo e potete verificarlo, altrimenti chiedetelo a un sacerdote.
Ho voluto portare un esempio, che dimostra come è facile prendere per vero quello che vero non è.
Occhio alla  DISINFORMAZIONE, fortunatamente viviamo un'epoca, dove informarsi è molto facile.
Controllare sempre le notizie, MAI  prendere per buona una notizia senza verificarla.
(Savino  Giacomo Guarino)

Nessun commento:

Posta un commento