martedì 17 luglio 2018

il Comandante militare romano - l'alfiere solidale


Molti, immaginano i generali dell’Impero romano come modelli di ardimento, di coraggio, di sprezzo del pericolo spinto all’estremo. 
Questo stereotipo è presente in alcuni film di genere.
La realtà storica, è abbastanza diversa e pertanto non si prestava a trasposizioni cinematografiche.
La Storia, ci lascia  un modello  di comandante romano, diverso da quanto molti films ci hanno descritto: il generale romano  era un uomo prudente.
Il generale romano,  preparava: strade, fortificazioni, strutture difensive, accampamenti fortificati dove far riposare in sicurezza i soldati di notte.
Il genio militarequella specialità dell’esercito che costruisce fortificazioni, ponti, strade, ecc. è una creazione squisitamente romana, creazione poi copiata e fatta proprio da tutti gli eserciti del mondo, fino ai giorni nostri.
Cesare, prima di buttarsi nella mischia, studiava, analizzava, calcolava, si fortificava.
Cesare, non era uno scriteriato che non teneva alla vita dei propri soldati, era l’esatto contrario.
Nell’esercito romano, ogni legionario doveva avere la sua specializzazione, idea poi copiata da tutti gli eserciti.
I Romani avevano compreso che la guerra, non è solo una questione muscolare ma soprattutto una questione cerebrale, di ragionamento, buon senso e cautela.
(Savino   Giacomo  Guarino)
 
 
 
 
P.S.
Se il post ti è piaciuto, diventa lettore fisso del Blog e lascia un commento.  Il tuo supporto è fondamentale per questo Blog!
 

GUARINO l'alfiere solidale, augura una radiosa giornata

   



Un radioso Martedì 17 Luglio 2018 a tutti coloro che seguono il Blog.
 

seguici su Youtube e su Google+ - l'alfiere solidale


non seguo la Politica


"Non seguo  la politica!
Non seguo la politica!
Non seguo la politica!
Allora,  non  mi lamenterò,  se  la  mia  pensione  o la mia retribuzione non sono  adeguate al costo della vita.”
(Anonimo)



P.S.

Se il post ti è piaciuto, diventa lettore fisso del Blog e lascia un commento.  Il tuo supporto è fondamentale per questo Blog!


                                  


il paese dell'Arcobalento

“Vado al paese dell’arcobaleno
e camminando  ciondolo le braccia”.
(anonimo pellerossa Pima)
 
 
P.S.
Se il post ti è piaciuto, diventa lettore fisso del Blog e lascia un commento.  Il tuo supporto è fondamentale per questo Blog!

la potenza dell'Elemosina


il dito di Dio

<<Les femmes sont de la métaphysique
Le donne appartengono alla metafisica.>>
[R. de Gourmont]
                      
************
Un dotto teologo, del quale non ricordo  il nome ribadiva: <<la donna è il dito di DIO, porta in sè la vita.>>
 
 
P.S.
Se il post ti è piaciuto, diventa lettore fisso del Blog e lascia un commento.  Il tuo supporto è fondamentale per questo Blog!