martedì 14 ottobre 2014

Straniero




Al nostro termine straniero, nel vocabolario biblico dell’Antico Testamento, corrispondono almeno 4 parole, che hanno significati e sfumature diverse:
1) La parola ebraica zaar ovvero lo straniero che abita fuori dai confini di Israele.
2) La parola ebraica saar designa lo straniero, visto come nemico e dal quale difendersi.
3) Altro termine è nokri  ovvero lo straniero che è di passaggio, ad esempio il mercante.
4) Il vocabolo più importante è gheer o  toshav, colui che pur essendo straniero di origine, risiede più a lungo, anche stabilmente nel paese.  

mercoledì 1 ottobre 2014

LA CORTE D’APPELLO DI BOLOGNA ANNULLA LE OPERAZIONI IN DERIVATI DEL COMUNE DI CATTOLICA

LA CORTE D’APPELLO DI BOLOGNA ANNULLA LE OPERAZIONI IN DERIVATI DEL COMUNE DI CATTOLICA

Annullate le operazioni in derivati del Comune di Cattolica


Segnalo una importante sentenza della  CORTE DI APPELLO DI BOLOGNA [III°  Sezione Civile, sentenza n.734, depositata l’11 marzo 2014] 
che ha annullato le operazioni in derivati del Comune di Cattolica.
La banca che aveva venduto questi strumenti finanziari, dovrà restituire al Comune di Cattolica diverse centinaia di migliaia di euro.  La magistatura supplisce  alla carenza della legislazione in materia. Lo ho scritto e lo ribadisco, trovo assurdo, illogico, incredibile, che dei soldi pubblici vengano arrischiati in operazioni a rischio illimitato.  Con i derivati i guadagni possono essere incalcolabili, come incalcolabili possono essere le perdite.
Mi auguro che quanto prima il Comune di Torino, esca da questi contratti, seguendo l'esempio di molti altri Comuni d'Italia.
Savino Giacomo Guarino.


P.S.
Quando penso agli strumenti finanziari derivati, vedo una roulette. 

 


..