mercoledì 28 agosto 2013

Dalla Cassa Depositi 2 miliardi di euro alle banche per erogare mutui agevolati - Il Fatto Quotidiano

Dalla Cassa Depositi 2 miliardi di euro alle banche per erogare mutui agevolati - Il Fatto Quotidiano

Amare gli altri.



E' più facile amare gli altri che se stessi. Degli altri si conosce il meglio.
 Gesualdo Bufalino (1920-1996), scrittore italiano.

PRECARI



Su 150.000 lavoratori pubblici da stabilizzare, probabilmente meno di un terzo riuscirà ad avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Il vincolo dei tetti  alla spesa e alle assunzioni rimane.

OGM (organismi geneticamente modificati)



Secondo uno studio della Fudan University di Shangai in collaborazione con la Ohio State University, pubblicato sulla rivista scientifica New Phytogist, gli svantaggi dell’utilizzo degli OGM, almeno nel lungo termine, potrebbe superare i vantaggi.
Il gene Epsp che conferisce resistenza all’erbicida, potrebbe trasferirsi alle erbacce infestanti. Lo studio scientifico cinese – americano, ha avuto come oggetto il riso.

Alzheimer.



Secondo una statistica, nel mondo vi sarebbero 36.000.000 di malati di Alzheimer, 1.000.000 in Italia.
Una vera e propria piaga sociale che l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) definisce <<priorità di salute pubblica>>.
Il presidente Obama, sensibile al problema, si è impegnato a trovare una cura in grado di prevenire e trattare la malattia entro il 2025. Sono stati stanziati notevoli fondi per questa ricerca.

Costo della vita.



Il costo del lavoro deve essere diminuito, senza diminuire le buste paga che viceversa andrebbero adeguate al costo della vita.
Questo obiettivo, deve diventare una priorità di qualsiasi Esecutivo.

Imu, annunci e promesse ma tutti i nodi vengono al pettine

Imu, annunci e promesse ma tutti i nodi vengono al pettine

M5S, malumore dei senatori: “Chi ha deciso che il Porcellum va bene?” - Il Fatto Quotidiano

M5S, malumore dei senatori: “Chi ha deciso che il Porcellum va bene?” - Il Fatto Quotidiano

A quando una nuova legge elettorale?



Quando sento parlare il premier Letta, resto colpito dalla sua capacità di comunicare e soprattutto dalla scelta delle parole: Morbide e delicate. Saper comunicare e saper parlare è sicuramente una grande dote e bisogna riconoscerla a chiunque la possieda.
Quello che mi preme sottolineare è che però a questa splendida dialettica, non siano seguite quelle “misure concrete” che in molti attendevamo.
La legge elettorale innanzitutto. Una corrente di pensiero ritiene che la legge elettorale non sia una priorità, le priorità sarebbero ben altre.
Sicuramente in Italia di priorità da affrontare,  ve ne sono tante, la legge elettorale è a mio avviso la prima. L’elettore deve poter scegliere il proprio rappresentante in Parlamento, quel Parlamento che è il cuore del sistema politico.
Il Parlamento vara leggi e riforme, ecco perché è importante andare a votare con una legge elettorale diversa dall’attuale porcellum.
L’attuale situazione di instabilità che ha portato alle larghe intese, è frutto di quella legge elettorale.
Andare nuovamente a votare col porcellum, significherebbe rischiare nuovamente di ritrovarsi nella stessa ed identica situazione.
La legge elettorale è una legge che richiede una manutenzione attenta perché da questa dipende la composizione del cuore della democrazia: Il Parlamento.

1041 assenze alle votazioni.



Ho letto da qualche parte che Valentina VEZZALI sarebbe stata assente dalla Camera Dei Deputati durante lo svolgimento di  1041 votazioni su 1043.
Sono un ammiratore di questa grande atleta che ha portato numerose medaglie all’Italia, resto però sconcertato, nell’apprendere questo dato circa le sue assenze.

La telefonata di Papa Francesco.




“Bergoglio chiama un 19enne di Padova che gli aveva scritto”.
 


Questa notizia mi ha ricordato una mia deludente esperienza: Avevo scritto a diversi parlamentari (di diverse formazioni politiche) per esporre un problema di interesse generale. Ebbene non solo nessuno di questi mi ha mai telefonato, ma nemmeno inviato uno straccio di risposta.
Papa Francesco non finisce mai di stupire per la sua spontaneità e semplicità.
Chi avrebbe mai immaginato di trovarsi di fronte ad un Papa “parroco”.
Papa Francesco, si comporta come un semplice sacerdote, alla mano e sempre disponibile, nonostante sia il numero uno della Chiesa cattolica.
Avrebbe detto al giovane “dammi del tu”. Giustamente ricordava Papa Francesco che gli apostoli davano del tu a Gesù.
Questo Papa, riavvicina alla Chiesa anche chi se ne era allontanato.
I potenti del mondo intero, hanno molto da imparare da questo eccezionale Papa.
Domenica scorsa assistevo alla Messa ed ascoltavo le parole del predicatore : “Il Papa  imita fedelmente Gesù, non ha inventato nulla, segue sempre la strada tracciata da Gesù, in questo risiede la sua grandezza”.
Qualcuno ha detto che “Il dito di DIO ha disegnato Francesco” condivido appieno la tesi, non  resta che ringraziare DIO per un simile dono.  

sabato 24 agosto 2013

Buona Domenica.


Desidero augurare una felice Domenica e una serena settimana a tutti. Un pensiero particolare alle persone sole e a coloro che hanno problemi di salute. Vorrei citare un brano di Isaia 38, 16  - 17:
"Signore, in te spera il mio cuore:
dà conforto al mio spirito, guariscimi e fammi rivivere!
Ecco la mia amarezza diventa pace;
tu hai preservato la mia vita dalla fossa della distruzione, perchè hai gettato dietro le tue spalle tutti i miei peccati". 

Editoria sempre meno redditizia per la Santanché che non si dà per vinta - Il Fatto Quotidiano

Editoria sempre meno redditizia per la Santanché che non si dà per vinta - Il Fatto Quotidiano

L’uso di armi chimiche è un crimine contro l’umanità

L’uso di armi chimiche è un crimine contro l’umanità

Grillo sbaglia il porcellum è una pessima norma

Grillo sbaglia il porcellum è una pessima norma

Anno 1969 POSTA NORD\SUD.



Correva il luglio del 1969 – Italia del boom economico –  lavoro e prosperità nel ricco Nord.
Voglio riportare una notizia riportata dal quotidiano di Torino

 - LA STAMPA 11 luglio 1969, pagina 5 – POSTA NORD/SUD: “Da quattro anni una famiglia di nove persone, i genitori e sette bambini, abita in un ala della cascina Giaione, in via G.Reni 118. In quella bassa e cadente costruzione, che sopravvive anacronisticamente di fianco ai moderni palazzi, vivono diverse famiglie di diseredati, che hanno cercato di sistemarsi come meglio potevano. Nel corridoio centrale delle vecchie stalle dei cavalli, murato sui fianchi e nel fondo in modo da costituire uno stanzone, vive l’operaio Antonio L. 34 anni malato di bronchite cronica, con la moglie Luigia, di 38 anni e i sette figli: Da Giuseppe 12 anni, all’ultimo nato, Maurizio di 7 mesi. Sono originari di S.Felice Cancello (Caserta) dove Antonio L. faceva il muratore. Racconta la moglie “avevamo una bella casetta. Purtroppo un giorno Antonio L. è stato investito ha riportato una frattura e dopo che gli hanno tolto il gesso si è accorto che non poteva più riprendere l’antico mestiere del muratore. Antonio  si è trasferito a Torino con tutta la famiglia. Antonio ha trovato lavoro in una piccola officina meccanica: guadagna l’indispensabile per vivere, non è in grado di pagare un affitto. Così da quattro anni i suoi figli vivono in quello squallore:uno stanzone privo di finestre, senza pavimento, sostituito da un piano in terra battuta, sotto il quale passa il cunicolo delle fognature, che comunica con la stanza per mezzo di due tombini. Non ci sono servizi igienici,l’acqua vanno ad attingerla ad una fontana in fondo al cortile. I figli più piccoli giocano in mezzo ai rifiuti.” Antonio cerca disperatamente casa, gli chiedono affitti alti e gli precisano che non vogliono tanti bambini. Sentiamo le parole di Antonio ”Perché devono trattarci così? Soltanto perché siamo meridionali? Sono disperato:in queste condizioni non posso vivere, i miei bimbi si ammalano, devo portarli via da questo posto, prima che sia troppo tardi”.
Ho voluto riportare questa “storia” una delle tante a dimostrazione di due semplici fatti:
1)Il boom economico degli anni ’60 ha avuto un prezzo, prezzo che qualcuno ha pagato (e continua a pagare).
2) Di razzisti in Italia ve ne sono sempre stati, allora contro i meridionali oggi contro gli extracomunitari.

giovedì 22 agosto 2013

Derivati: c’è una via d’uscita ma gli enti locali non la usano - Alberto Crepaldi - Il Fatto Quotidiano

Derivati: c’è una via d’uscita ma gli enti locali non la usano - Alberto Crepaldi - Il Fatto Quotidiano

E’ ora di eliminare la Bossi-Fini

E’ ora di eliminare la Bossi-Fini

Il voto con il Porcellum sarebbe l’ecatombe per la democrazia

Il voto con il Porcellum sarebbe l’ecatombe per la democrazia

Scuola, per il personale tecnico niente assunzioni. “Colpa del governo Monti” - Il Fatto Quotidiano

Scuola, per il personale tecnico niente assunzioni. “Colpa del governo Monti” - Il Fatto Quotidiano

Proposta di legge in tema di responsabilità civile dei magistrati.



Tre parlamentari del Centrosinistra, hanno presentato una proposta di legge in tema di  “responsabilità civile dei giudici”. La riporto perché la ritengo meritevole della massima divulgazione.


PROPOSTA DI LEGGE
d'iniziativa dei deputati
GOZI, BRUNO, GIACHETTI
Modifiche alla legge 13 aprile 1988, n. 117, in materia di responsabilità civile dei magistrati
Presentata il 17 maggio 2013

     



PROPOSTA DI LEGGE
Art. 1.
      1. Alla legge 13 aprile 1988, n. 117, sono apportate le seguenti modificazioni:
          a) all'articolo 2:
              1) il comma 1 è sostituito dal seguente:
      «1. Chi ha subìto un danno ingiusto per effetto di un comportamento, di un atto o di un provvedimento giudiziario posto in essere da un magistrato con dolo o colpa grave nell'esercizio delle sue funzioni ovvero per diniego di giustizia deve agire contro lo Stato per ottenere il risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali»;
              2) i commi 2 e 3 sono abrogati;
          b) l'articolo 3 è abrogato;
          c) all'articolo 4:
              1) il primo periodo del comma 1 è sostituito dal seguente: «L'azione di risarcimento si esercita contro lo Stato, nella persona del Presidente del Consiglio dei ministri»;
              2) il comma 2 è sostituito dal seguente:
      «2. L'azione di risarcimento può essere esercitata solo quando il procedimento in cui si è avuto il comportamento, l'atto o il provvedimento giudiziale dannoso è definitivamente concluso»;
              3) i commi 3, 4 e 5 sono abrogati;
          d) gli articoli 5 e 6 sono abrogati;
          e) all'articolo 7:
              1) il comma 1 è sostituito dal seguente:
      «1. Lo Stato, dopo aver provveduto a rimborsare il danneggiato, è tenuto all'azione
di rivalsa nei confronti del magistrato per il rimborso dell'intero onere sostenuto»;
              2) i commi 2 e 3 sono abrogati;
          f) il comma 2 dell'articolo 8 è sostituito dal seguente:
      «2. L'azione di rivalsa è proposta davanti alla Corte dei conti».

Tutelare la salute, prevenendo incidenti stradali.



Da qualche tempo i mezzi di informazione ci informano sempre con maggior frequenza di pirati della strada. Questi pirati tolgono la vita a persone innocenti provocando danni a famiglie ed alla stessa società. Molte volte mi capita di attraversare con il verde per i pedoni e di rischiare di essere investito, davanti a casa mia: Strisce pedonali che a quanto pare sono invisibili. Mi rendo conto che l’automobile è importante e che muove molti interessi. Mi rendo altresì conto che il diritto alla salute e quindi alla integrità fisica non hanno prezzo. Deve esserci un maggior controllo sulle strade per prevenire investimenti e morti di tanti innocenti cittadini. Il diritto dell’automobilista finisce laddove inizia la incolumità fisica di pedoni e di altri automobilisti. E’un bollettino di guerra: Morti + feriti+mutilati+invalidi a causa dell’uso sconsiderato dell’automobile. E’ora di darci un taglio, bisogna intervenire a livello locale e nazionale. La maleducazione stradale è in continuo aumento, bisogna fermarla. L’irresponsabilità di tanti automobilisti deve essere fermata e c’è un solo modo: Una forte e continua prevenzione sulle strade.

Bancomat



La banca deve risarcire il correntista vittima di  prelievi fraudolenti, con il bancomat, rubato alla cassa del supermercato.
Questa è la decisione numero 4085 del 26 luglio 2013, arbitro bancario del Collegio di Milano. 
La decisione nasce dal ricorso di una signora che non si era accorta dello scambio della sua carta in un supermercato. Dal conto corrente della signora erano spariti 2.300 €.

domenica 18 agosto 2013

Buona Domenica.


Buona Domenica 
e
una felice Settimana.

De Gregorio: “Berlusconi? Lo compatisco. E so la verità sui fondi neri” - Il Fatto Quotidiano

De Gregorio: “Berlusconi? Lo compatisco. E so la verità sui fondi neri” - Il Fatto Quotidiano

Quesiti referendari



In questi giorni, i Radicali visitano molte carceri italiane per raccogliere le firme a sostegno dei loro quesiti referendari sulla giustizia.
Sono favorevole a tutti i quesiti referendari, precisando che non ho mai votato radicale e che non condivido molte delle idee radicali.
Mi colpisce il fatto che in pieno agosto, questi cittadini si impegnino attivamente per portare avanti una battaglia che ritengo giusta.
Qualsiasi Paese, lo si giudica dal suo sistema giustizia.
In Italia nelle nostre carceri, ancora oggi ci sono “non colpevoli” che attendono di essere giudicati.
Sulle condizioni di vita in molte carceri, sono stati versati fiumi di inchiostro da persone esperte ed autorevoli.
I “non colpevoli” che si trovano in carcere, sono solitamente, cittadini poveri non in grado di pagarsi una assistenza legale di alto livello.
Un abile avvocato, è in grado di appigliarsi ai vari cavilli legali, oltre alla possibilità di portare il proprio assistito nei vari gradi di giudizio, fino alla Cassazione.
I processi, hanno dei costi notevoli, costi che aumentano col procedere dei gradi di giudizio.
Devo riconoscere ai Radicali, la coerenza e la costanza nel portare avanti il problema giustizia, sempre e comunque anche nel mese di agosto.

A proposito di TAV



Vorrei soffermarmi sul problema TAV.  
In Val di Susa da anni ci sono manifestazioni NO TAV. 
Lasciando da parte quelle nelle quali gruppi minoritari, hanno messo in atto comportamenti violenti, giustamente perseguiti dalla giustizia, vorrei soffermarmi sulle proteste “pacifiche” che sono, a mio avviso, la maggioranza.
Molte manifestazioni NO TAV, hanno visto la condivisione e partecipazione di molte Amministrazioni locali, contrarie a questa opera.
E’ bene mettere questo in chiaro ed in evidenza.
Il problema ambientale preoccupa molti abitanti della Valle di Susa, in particolare della bassa Valle di Susa.
Personalmente ritengo che in Italia vi sono altre priorità per quanto riguarda i trasporti ferroviari: Si pensi alla linea unica in Liguria o al problema dei pendolari.
L’alta velocità a mio avviso non è una priorità, lo  è invece l’ammodernamento dell’intera sistema ferroviario italiano.

Conflitto di interessi.



In Italia manca ad oggi una moderna legge sul conflitto di interessi.
Il conflitto di interessi è un tema importante da affrontare quanto prima.
In altri Paesi la questione è stata affrontata e risolta: perché non ispirarsi a quelle soluzioni?

venerdì 16 agosto 2013

Campania, il genocidio silenzioso. Appello al Ministro Lorenzin - Arnaldo Capezzuto - Il Fatto Quotidiano

Campania, il genocidio silenzioso. Appello al Ministro Lorenzin - Arnaldo Capezzuto - Il Fatto Quotidiano

Grillo non cerchi di fuggire dalle sue responsabilità

Grillo non cerchi di fuggire dalle sue responsabilità

La carne.



Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi. Marguerite Yourcenar

Non so, questa frase mi ha dolorosamente colpito.
E credo che ci sia un fondo di verità.
Voglio dire, la carne è sicuramente importante nella crescita dei più piccini, ma a noi adulti è proprio necessaria?
Certe volte mi chiedo se è giusto mangiarla. Se davvero noi potremmo vivere senza.

Io amo la carne, purtroppo.
Mi piace fritta, bollita, arrostita....e me ne vergogno.
Forse è giusto ciò che dice la Yourcenar.
Forse la carne - non parlo dell'alimentazione del bambino!!!! - andrebbe eliminata dai nostri piatti.

Non lo so...debbo rifletterci su.






mercoledì 14 agosto 2013

Buon Ferragosto.


Auguro a tutti i visitatori del blog ed alle loro famiglie un sereno Ferragosto.

Famiglia Cristiana : “La grazia a Berlusconi minerebbe credibilità di Napolitano” - Il Fatto Quotidiano

Famiglia Cristiana : “La grazia a Berlusconi minerebbe credibilità di Napolitano” - Il Fatto Quotidiano

Perché Napolitano sbaglia - Marcello Barison - Il Fatto Quotidiano

Perché Napolitano sbaglia - Marcello Barison - Il Fatto Quotidiano

Imu e Tares



Un mio caro e vecchio amico che vive in campagna, mi diceva che secondo lui è sbagliato accorpare IMU e TARES, “l’Imu compete al proprietario, invece la tassa rifiuti è a carico dell’inquilino”. Non dimenticare mi precisava “nelle campagne, molti  edifici soggetti all’IMU, non beneficiano del servizio raccolta rifiuti. In questi casi perché esigere una tassa per un servizio che non c’è”.
C’è sempre qualcosa da imparare ascoltando coloro che ci parlano.

In arrivo nuove strisce blu.



Gli automobilisti torinesi, in autunno potrebbero ritrovarsi con nuovi parcheggi a pagamento (strisce blu), parcheggiare gratis in città sarà sempre più difficile.
Le nuove strisce blu riguarderanno diverse zone di Torino: Vanchiglia, Borgo S. Paolo, Aurora, ecc.
Come cittadino e come automobilista, sono contrario a questo allargamento. Gli automobilisti di tasse ne pagano già, senza considerare quelle che pagano sulla benzina; nuove strisce blu saranno un aggravio di spesa.

lunedì 12 agosto 2013

Berlusconi deve farsi da parte

Berlusconi deve farsi da parte

Da Letta a Berlusconi, i governi ‘vedono la ripresa’ (che non c’è) e chiedono stabilità - Il Fatto Quotidiano

Da Letta a Berlusconi, i governi ‘vedono la ripresa’ (che non c’è) e chiedono stabilità - Il Fatto Quotidiano

E’ grave il rinvio dell’approvazione del provvedimento contro l’omofobia

E’ grave il rinvio dell’approvazione del provvedimento contro l’omofobia

Larghe intese?



Cosa significa il termine “Governo delle larghe intese”?
L’intesa è un accordo tra più persone, nel caso in questione un accordo tra diverse forze politiche.
Un accordo più è circoscritto e più ha possibilità di durare, più è ampio e più rischia di essere messo in discussione.
E’ evidente che l’attuale Esecutivo, è conseguenza del sistema elettorale c.d. Porcellum, una legge elettorale che non ha mai dato buoni risultati.
Grazie a quel sistema elettorale, il Paese si trova in questa situazione: Centrodestra e Centrosinistra uniti nel Governo. I
l risultato è sotto gli occhi di tutti, continue discussioni, tanti progetti, risultati conseguiti abbastanza modesti.
I problemi del Paese non possono attendere la fine delle ferie estive, vanno affrontati subito.
L’unica strada che vedo per uscire da questa impasse è varare quanto prima una nuova legge elettorale,restituendo al contempo la parola agli elettori.
Continuare con queste “larghe intese” a mio avviso non conduce da nessuna parte.
Mai più un sistema elettorale che non permette all’elettore di scegliere il proprio rappresentante, mai più.

Svuota carceri.



Sono contrario al c.d. provvedimento “Svuota carceri”.
Il sovraffollamento delle carceri non si combatte con lo “Svuota carceri”, esistono altri modi per risolvere il problema.
Una domanda che mi pongo e non penso di essere il solo perché si parla poco del tema sicurezza?
 La questione  sicurezza è una questione di primaria importanza: Dalla sicurezza della circolazione stradale alla sicurezza nelle città.
Sicurezza e legalità, sono due questioni strettamente collegate.
Scippi, rapine, aggressioni, si possono prevenire con un’adeguata prevenzione.
Fornire maggiori risorse alle Forze dell’Ordine è fondamentale.
Una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine sulle strade e nelle città è fondamentale per attuare una seria  prevenzione dei reati.
In Italia secondo statistiche accreditate circolerebbero 3.000.000 di veicoli privi di assicurazione: Non è possibile con gli attuali mezzi ed incrociando i dati, individuare queste targhe e risalendo ai proprietari intervenire?
Alcuni giorni fa un maresciallo dell’Esercito italiano è stato ucciso da un automobilista. Ho visto in TV i familiari piangerlo. I pedoni spesso sono a rischio non solo incidenti ma di lasciarci la pelle. E’ possibile che non si possano mettere in campo soluzioni efficaci? Lo stesso dicasi per scippi, furti, ecc.
Il cittadino che paga le tasse (in Italia se ne pagano tante) ha il diritto primario alla salute ed alla integrità fisica, la sicurezza e la legalità sono strumenti efficacissimi per tutelare salute ed integrità.
Un mio amico ritiene che la “sicurezza” sia un tema caro alla Destra e per giunta alla Destra estrema: Francamente non sono d’accordo.
La sicurezza e la legalità riguardano tutti i cittadini e tutte le tematiche sociali; non esistono tematiche sociali che escludano “sicurezza” e “legalità”, è bene non dimenticarlo.

sabato 10 agosto 2013

Giudice Esposito contro ‘Il Giornale’: “Articoli diffamatori, ne risponderanno” - Il Fatto Quotidiano

Giudice Esposito contro ‘Il Giornale’: “Articoli diffamatori, ne risponderanno” - Il Fatto Quotidiano

Ludopatia, la nostra proposta offre la soluzione radicale al problema

Ludopatia, la nostra proposta offre la soluzione radicale al problema

Buona Domenica.



Buona Domenica e
Una serena settimana.

Befera, il nuovo viceré del fisco italiano. Ora gestirà anche la riforma del catasto - Il Fatto Quotidiano

Befera, il nuovo viceré del fisco italiano. Ora gestirà anche la riforma del catasto - Il Fatto Quotidiano

Esecutivo in completa confusione. Sull’IMU Brunetta e Saccomanni si smentiscono.

Esecutivo in completa confusione. Sull’IMU Brunetta e Saccomanni si smentiscono.

A special sentence by the artist Edouart Manet




All that is deprived of his freedom loses substance and it goes off quickly.

In a figure, look for the great light and deep shadow, the rest will follow.

giovedì 8 agosto 2013

Non è liberando i delinquenti che si risolve il problema del sovraffollamento

Non è liberando i delinquenti che si risolve il problema del sovraffollamento

L’esecutivo rinvia i provvedimenti a causa della pausa estiva ma il paese non può attendere

L’esecutivo rinvia i provvedimenti a causa della pausa estiva ma il paese non può attendere

Riconversione ex zuccherificio di Finale Emilia

Riconversione ex zuccherificio di Finale Emilia

Il ricordo della Tragedia di Marcinelle sia di monito per la politica. La sicurezza sul lavoro deve essere una priorità.

Il ricordo della Tragedia di Marcinelle sia di monito per la politica. La sicurezza sul lavoro deve essere una priorità.

Ue-Cina: Torni antidumping su pannelli solari. Stop a timore reverenziale Ue verso Cina

Ue-Cina: Torni antidumping su pannelli solari. Stop a timore reverenziale Ue verso Cina

Una carta europea per persone con disabilità

Una carta europea per persone con disabilità

martedì 6 agosto 2013

Berlusconi, intervista Esposito. Ghedini invoca il Csm: “Riflessi sulla sentenza” - Il Fatto Quotidiano

Berlusconi, intervista Esposito. Ghedini invoca il Csm: “Riflessi sulla sentenza” - Il Fatto Quotidiano

La Sclerosi Multipla e le buone prassi (a rischio?) in Italia...

La Sclerosi Multipla e le buone prassi (a rischio?) in Italia...

L'istituto dei Senatori a vita.



Appartengo a quella schiera di cittadini favorevoli alla eliminazione dell’istituto dei senatori a vita. 
Ritengo che l’attuale numero di parlamentari in Italia sia eccessivo, se raffrontato con quello di altri Paesi (ad esempio gli U.S.A.). 
Spero che in un non lontano futuro, qualche forza politica faccia sua questa riforma.

Aumentare le detrazioni...



In alcuni Paesi (ad esempio negli U.S.A.) il contribuente, può detrarre dalla dichiarazione dei redditi, tutte le spese sostenute, allegando scontrini e fatture.
Questa a mio avviso è la strada maestra da seguire anche in Italia per una efficace lotta all’evasione fiscale. Se ad esempio il contribuente può risparmiare 3 € di tasse, allegando alla sua dichiarazione uno scontrino, sicuramente sarà motivato nel richiederlo ed il Fisco maggiormente agevolato nei suoi controlli.

Correva l'anno 1974.



 Correva l’anno 1974, presidente della Repubblica era Leone, al Governo c’erano fra gli altri: Rumor e Tanassi. In quell’anno veniva approvata la legge n. 195 intitolata “Contributo dello Stato al finanziamento dei partiti politici”.

                               Art. 1.
 
  A  titolo  di  concorso  nelle  spese  elettorali  sostenute per il
rinnovo  delle  due  Camere,  i  partiti  politici di cui al presente
articolo   hanno   diritto   a  contributi  finanziari  nella  misura
complessiva di lire 15 mila milioni.
  L'erogazione  dei  contributi  e'  disposta  secondo le norme della
presente legge, con decreti del Presidente della Camera dei deputati,
a carico del bilancio interno della Camera.
  Hanno   diritto  al  contributo  i  partiti  politici  che  abbiano
presentato,  con il medesimo contrassegno, proprie liste di candidati
per  l'elezione  della  Camera dei deputati in piu' dei due terzi dei
collegi elettorali ed abbiano ottenuto, ai sensi dell'articolo 83 del
decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, almeno
un  quoziente in una circoscrizione ed una cifra elettorale nazionale
di  almeno  300.000  voti di lista validi, ovvero una cifra nazionale
non inferiore al 2 per cento dei voti validamente espressi.
  Hanno  diritto,  altresi',  al contributo i partiti e le formazioni
politiche  che  abbiano  partecipato  con  proprio  contrassegno alle
elezioni  della  Camera  dei  deputati  ed abbiano ottenuto almeno un
quoziente   nelle   regioni  il  cui  statuto  speciale  prevede  una
particolare tutela delle minoranze linguistiche.

Quante falsità su gli eurodeputati!

Quante falsità su gli eurodeputati!

Un'educazione europea di qualità elevata per tutti

Un'educazione europea di qualità elevata per tutti

La smetta con questa farsa, rispetti la legge

La smetta con questa farsa, rispetti la legge

Attuare l'art.71 Costituzione 3° comma.



Sono da tempo convinto che il cittadino comune(io mi considero più un suddito) conti molto poco a livello decisionale. Intendo però dare una prova concreta della mia convinzione. L’art.71 della Costituzione al 3° comma recita: 
“Il popolo esercita l’iniziativa delle leggi, mediante la proposta, da parte di almeno cinquantamila elettori, di un progetto redatto in articoli”. 
Una domanda da porre alla politica: Di tutte le proposte di legge - di cui all'art.71 - quante sono divenute leggi?

Segnalare...



Mi è capitato in diverse occasioni di non essere soddisfatto di un qualche servizio pubblico o di come sono stato trattato in un ufficio.
In tali occasioni ho sempre segnalato la "vicenda" al competente Ufficio Reclami o al responsabile dell'ufficio o del servizio, e devo dire ho sempre ottenuto risposta e soddisfazione.
Se si diffondesse questa prassi, sicuramente molte cose migliorerebbero.
 Gli sfoghi al bar e le riforme proposte davanti al cappuccino non servono a nulla.
La gente, la Cittadinanza ha un grande potere: Segnalare quello che non funziona. E’ un potere reale da usare.
Scrivere con chiarezza e con pacatezza, ma segnalare sempre quello che non funziona, è un servizio alla società ed al suo concreto miglioramento.