sabato 31 maggio 2014

lunedì 26 maggio 2014

Gatto salva un bambino dallassalto di un cane

Gatto salva un bambino dallassalto di un cane

Una grandissima opportunità per RENZI



Alle Elezioni europee gli elettori hanno avuto la possibilità di scegliere i propri rappresentanti.
Questo non e accaduto per le Elezioni politiche.
Ora Renzi, forte di una schiacciante vittoria elettorale, può rimediare: permettendo agli elettori di scegliersi anche i parlamentari nazionali.
Questa opzione a mio avviso avrebbe due fondamentali vantaggi:
1) Il PD dimostrerebbe  di ritenere la schiacciante vittoria non un episodio, ma la dimostrazione di una scolta epocale.
2) Restituirebbe alla sovranità popolare, quello spazio che il Porcellum gli aveva di fatto negato.
Due domande legittime che ci si potrebbe porre?
a-  Perché alle Europee, alle Regionali, alle Comunali, il cittadino può scegliere i propri rappresentanti, mentre alle ultime politiche non lo ha potuto fare?
b- Perché Europee, alle Regionali, alle Comunali, il candidato, deve cercarsi le preferenze per essere eletto, mentre alle politiche, bastava un favorevole numero in lista?
Non siamo in presenza di candidati di serie A e di candidati di serie B?
Continuo a essere convinto che un Parlamento di nominati, debba lasciare il posto a un Parlamento di eletti dal popolo sovrano.
La Costituzione è chiara: La sovranità appartiene al popolo. Come può esercitarla se non gli si permette di scegliersi i propri rappresentanti?
Savino Giacomo GUARINO




mercoledì 21 maggio 2014

Jill Bolte Taylor (ITA): la storia del mio ictus (01/02)

Nino Galloni: vi racconto perchè è nato l'Euro - GBN 2415

Lo scandalo delle caserme dismesse abbandonate al degrado

Marco Saba a "La Gabbia": Unicredit occulta 500 Miliardi all'anno!

Finita la luna di miele

La luna di miele è già finita
i mercati scaricano il governo
Lo spread torna a salire mentre il Pil va sotto zero. Non è solo l'ondata antieuropeista: le mosse del premier non convincono analisti e investitori.
Fonte: il Giornale, 20 maggio 2014, pag 3, di Marcello Zacché
================
Questa notizia francamente non mi stupisce. Se non si avrà il coraggio di mutare rotta decisamente, continuando a navigare a vista, con ritocchi e ritocchini blandi, la situazione economica resterà la stessa. I mercati logicamente ne prendono atto.
GUARINO  Sara
 
 
Imprese, la burocrazia brucia un mese di lavoro
Gli esperti:<<Sugli adempimenti siamo in coda nella Ue. E il fisco divora due terzi dei profitti>>.
Fonte: il Giornale, 20 maggio 2014, pag.2, di Gian Maria De Francesco.
=============
Come cittadina mi chiedo:
Quante imprese ancora saranno costrette a chiudere?
Quante imprese ancora saranno costrette ad andare all'estero?
La pressa fiscale deve diminuire, altrimenti addio ripresa dei consumi e dell'occupazione.
GUARINO  Sara
 
 
 

A proposito di TASI

"Pasticcio sulla Tasi: Italia divisa
Rinvio a settembre non per tutti"
Fonte: il Giornale, 20 maggio 2014, pag.2, di Antonio Signorini.
=====
Come cittadina mi domando ma che figura ci facciamo all'estero?
E' mai possibile che il cittadino\contribuente dopo che e tartassato, debba anche vivere nell'incertezza?
Quando finirà tutto questo?
GUARINO  Sara.
    

lunedì 19 maggio 2014

Nonostante le cautele imperversa il malaffare



Riporto la lettera di un lettore, pubblicata a pag.34 su : il Giornale, domenica 18 maggio 2014, pagina 34.
<<Ricordo ancora che alla posa della prima pietra dei lavori per l’Expo milanese, politici e istituzioni varie misero le mani avanti sull’eventualità di infiltrazioni mafiose, si imposero chiarezza su tutti i fronti, dalle imprese ai fornitori perché si disse, dove vi sono finanziamenti vi sono anche pericoli di malaffare.
Come non detto: nonostante tutte le precauzioni, ecco che saltano fuori ritingenti, inchieste, indagati, corruzione di mediatori, arresti, ecc.
Addirittura si parla di una <<cupola>> che controllava i manager!
Renzi dichiara che sull’Expo ci mette la faccia. Auguri!
Giulio Mantovani
*********************
Questa lettera ribadisce l’importanza della legalità.
Sono orgogliosa di fare parte di un partito che è nato sulla scia di Mani Pulite, che riuscì a mettere in luce Tangentopoli. I recenti accadimenti, dimostrano ulteriormente, la validità dei Valori ai quali si ispirava e si ispira l’Italia dei Valori.
In Italia servono maggiori controlli, solo con maggiori controlli è possibile prevenire e combattere il malaffare, dovunque esso si annid.
GUARINO  Sara.

Reddito di cittadinanza



VIA  AL  REFERENDUM
Svizzeri alle urne
sul salario minimo
più alto del mondo
[il Giornale, domenica 18 maggio 2014, pag.14].
*******************
In attesa di vedere cosa deciderà il popolo della Svizzera, in Italia dobbiamo ancora avere pensionati a 500 – 600- 700 …euro.
In Italia abbiamo ancora ragazze madri e disoccupati che non sanno dove sbattere la testa.
Si impone il problema  di un salario minimo,  in cambio di un lavoro socialmente utile.  
 Una Repubblica fondata sul lavoro, deve far sì che tutti i cittadini abbiano una vita dignitosa.
GUARINO  Sara.

SANITA' SANITA' SANITA'



SANITA’    Luminari a confronto per progettare il futuro
<<Ortopedia, serve una rete regionale>>
L’appello al congresso degli specialisti piemontesi : << C’è bisogno di un sistema integrato ed efficiente>>.
[Fonte: il Giornale del Piemonte, domenica 18 maggio 2014, pagina  4, di Marco Traverso].
________________________________________________
E’ un dato certo: il 70% del bilancio  della Regione Piemonte è destinato alla Sanità. La Sanità riceve un consistente fetta di risorse, è quindi logico che il cittadino si attende servizi estesi ed efficienti.
E’ indubbio che in Piemonte c’è bisogno di un <<sistema integrato ed efficiente>> non solo per l’ortopedia, ma per tutti i settori.
E’ assurdo dover attendere mesi per una visita specialistica presso le ASL di zona.
E’ assurdo dover attendere mesi e mesi per accertamenti diagnostici, e doversi rivolgere a centri privati convenzionati.
Il prossimo Consiglio Regionale, fra i vari compiti che l’attendono, avrà anche questo: Creare in Piemonte un   <<sistema integrato ed efficiente>>.
GUARINO Sara.