lunedì 30 ottobre 2017

quello che Abbiamo dentro - l'alfiere solidale

“Quel che abbiamo alle spalle e quel che abbiamo davanti sono piccole cose se paragonate a ciò che abbiamo dentro.” 
(Ralph Waldo Emerson)
                      ----------------
La fiducia in se stessi è una dote indispensabile per ognuno di noi. 
Senza fiducia in noi stessi è difficile realizzarci. 
Molte persone hanno perso la fiducia in loro stessi e spesso non per colpa loro. 
Un insuccesso, un rovescio negli affari, fanno piombare nello sconforto. 
Tutti almeno una volta nella vita avremo provato questa sensazione. 
Un saggio del quale non ricordo il nome sosteneva “non conta quante volte cade ma quante volte ti rialzi”.  
Il successo del film Rocky a mio avviso fu dovuto proprio al fatto che questo oscuro pugile per una fortunata circostanza si scontra con un campione e alla fine lo batte. Cade un’infinità di volte, colpito, col volto tumefatto eppure continua a rialzarsi. 
Quel film mi piaceva proprio per questo: Il pugile finiva al tappeto ma continuava sempre a rialzarsi. 
Se si riesce a vedere le avversità e gli ostacoli come “opportunità” ci si rialza sempre.
Nessuno potrà mai metterci KO se noi non glielo permettiamo. 
(Sara)
 

Pregare per gli altri

<<E` molto importante pregare per gli altri, perché quando pregate per qualcuno, un Angelo andrà a sedersi sulla sua spalla.>>
(Anonimo)

attuare l'articolo #41 della Costituzione - l'alfiere solidale

Art.41 - 1° comma Costituzione : "L'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana".
                                                      ______________
Se questo articolo trovasse piena attuazione, la qualità della vita sul posto di lavoro sarebbe ottimale.
Attuare la Costituzione è un obiettivo politico da perseguire.
(Sara)

#GREEN SPACES - l'alfiere solidale

<<Se non si concede alla natura nulla di più dello stretto indispensabile, la vita dell'uomo vale meno di quella di una bestia.>>

(William Shakespeare)
                                                           *********
Il verde e la natura hanno un’importanza fondamentale.
Soprattutto nelle città, dove l’asfalto bollente, le migliaia di auto, lo smog e l’inquinamento rendono la vita quasi insopportabile.
C’è bisogno di più “ polmoni verdi”  dove il cittadino (lo sportivo,  l’anziano, la mamma con prole, ecc.) possa rilassarsi, passeggiare, leggere e fare attività fisica all’aria aperta e IN SICUREZZA.
Creare aree verdi (da mantenere e curare, ovviamente) produrrebbe anche posti di lavoro per la necessità di figure chiave che li mantengano in ordine e puliti.
(Sara)
 

Come nulla fosse: nonostante il #NO al Referendum del 4.12.2016 - l'alfiere solidale

Una giornata piena di serenità a tutti - l'alfiere solidale

Un lunedì ed una settimana con un pieno di serenità :)  :)  :)  :) :)  :)  :)
(Sara) 

giovedì 26 ottobre 2017

#Guardare sempre avanti - l'alfiere solidale

vince il più #Ricco - l'alfiere solidale



<<Lo  scopo  del  gioco è  di  trarre  profitto, comprando,  affittando, vendendo le proprietà […] sino a diventare il giocatore più ricco e,  possibilmente, il monopolista. […] Vince il più ricco.>>
(Dal regolamento del Monopoli)
                                         **** 
Una mia riflessione, che a vincere spesso e volentieri sia il più ricco, non è un caso.
Infatti nel corso dei secoli, la distribuzione della ricchezza ha obbedito ad una sola legge "pochi ricchi e tanti poveri". 
Il  grande conomista Vilfredo Pareto parlava della Legge del 20% (il 20% della popolazione possiede l'80% della ricchezza).
Un'opinione diffusa che condivido, oggi nel mondo il 10% della popolazione detiene il 90% delle ricchezze.
 


Riempiamo le nostre #Città di #Alberi - l'alfiere solidale

seguiteci su Google + e su Youtube - l'alfiere solidale


il valore dell'Istruzione - l'alfiere solidale

Siracide 6, 18
“Figlio, fin da giovane ricerca l’istruzione e fino alla vecchiaia acquisterai la sapienza”.
                                       _______________________
Questo brano ha migliaia di anni eppure è di grandissima attualità per l’epoca tecnologica nella quale viviamo. Sapere, conoscere, aggiornarsi sono indispensabili per entrare nel mondo del lavoro e per rimanervi. L’istruzione non è più limitata al corso di studi, prosegue tutta la vita lavorativa. In questa epoca dove la tecnologia si evolve di continuo, è necessario di continuo aggiornarsi. Sicuramente questo richiede impegno e dispendio di energie. Il diploma, la laurea non sono più sufficienti. I titoli di studio devono essere accompagnati da aggiornamenti continui sul settore lavorativo specifico. Capita spesso che determinate figure professionali restino scoperte, mancano le persone per ricoprirle. Aiutiamo a nostri giovani, facendo loro comprendere l’importanza dell’istruzione e soprattutto di un continuo aggiornamento.
(SARA) 
 

la vera grandezza

Siracide 2, 18.
Quanto più sei grande, tanto umiliati, così troverai grazia al cospetto del Signore.”
    

#Proteggere l'Infanzia - l'alfiere solidale


Amo disperatamente i bambini e  - se le mie finanze me lo consentissero – ne vorrei adottare almeno 30.
Non voglio più sentire di bambini seviziati,usati, sfruttati.
Non voglio più vedere bimbi maltrattati.
Sono stanca.Sono esausta.Mi viene da piangere.
Non bisogna dare la colpa al SIGNORE.
Noi siamo le mani e le braccia di CRISTO.
Noi dobbiamo proteggerli. E' nostro preciso dovere farlo.
Dobbiamo proteggerli dalla cattiveria e dalla sporcizia del mondo.
Perchè un giorno ci verrà chiesto come siamo stati coi più deboli. E allora cosa risponderemo???
Ricordiamo le parole del CRISTO:
"E quello che farete al più piccolo tra voi, l'avrete fatto a me".
Se vogliamo che essi siano adulti buoni, generosi e forti 
ORA TOCCA A NOI!
(SARA)

l'Affare

<<Ricordo che un mio saggio amico era solito dire: Ciò che è un affare per tutti, non è un affare per nessuno.>>
(Izaak WALTON)

per i visitatori USA del Blog - l'alfiere solidale


I realize with pleasure that this blog is also followed by American visitors. I greatly appreciate that. I admire  the United States so much  and hope to visit them one day, maybe soon. Let me invite you to subscribe to the blog readers: your contribution is really important. Once again, thanks to you and your families.
(SARA)

MY ADVICE

I would write a few things about eating disorders.
They are not simply labels. ...
-Hey ... do you usually binge and then puke? So, here, I'll stick the label "bulimia ".
-And you? So, you are fasting and do not eat anything ... and you're so skinny. And your arms and legs  are scrawny ... then you are ANOREXIA.
-YOU ... you binge and you're not even able to throw up. ... then you are obese compulsive eater ...
No, this is an oversimplification.
take the liberty to give you advice because I suffered from anorexia, bulimia and binge for over ten years.
We should not cling to an ideal. There is a sick idea of our perfect weight: and we all have to change our mind.
There is no weight that gives us happiness and love.
There is no scale that allows us to be realized and satisfied.

What  I can recommend is the following:
- PRAY A LOT: the magnitude that we see more (Our Lord, for short).
- DO NOT THINK ABOUT WEIGHT LOSS: remove any idea of calories, counting calories, fat burning ....
- FINDING SMALL THINGS OF PLEASURE: a pedicure, a walk to the park, a rouge ....
- DO NOT imitate anyone / Each of us is a world apart. Improving does not mean losing weight.
(SARA)

EMPTY HEART MEANS EMPTY STOMACH

No, non voglio annoiarvi  con continui post sui disturbi alimentari. Quello che ci tengo a ripetere (RIPETERE SINO ALLO SFINIMENTO) è quanto segue: Non ci si ingozza di cibo fin quasi  a scoppiare e poi correre a svuotarsi in bagno PER DIVERTIMENTO.  Non è una cosa da RAGAZZE VIZIATE, come ho sentito. Quando sento che la bulimia, è una "malattia del benessere" mi viene da sorridere, con amarezza.   I disturbi alimentari non fanno distinzione di sesso, razza, condizione sociale, dimensioni del portafoglio o conto bancario. 

(Sara)

 

 


 

#Madri e #Lavoratrici - l'alfiere solidale

 
Le strutture in Italia per sostenere le mamme lavoratrici NON sono sufficienti.
Dato di fatto.
Ma io dico:
Dorotea è una madre single, lavoratrice dalle 9 alle 19:00, e lascia il figlio a scuola.
Il servizio di post scuola termina alle ore 17:30.
IL problema è che il lavoro termina alle ore 19:00.
Dalle 17:30 alle 19:30 chi guarda il bambino???

Possibili risposte:
1. una babysitter
2.la nonna
3.amiche/vicina di casa

Ma...
1. Dorotea non si può permettere una baby-sitter con uno stipendio molto limitato!
2. la nonna non è scontata. Se Dorotea è orfana? Se ha i genitori malati?
3. opzione che può esserci o no. Dorotea non ha amiche o vicine di casa con cui c'è sufficiente confidenza a lasciare il figlio.

E allora dico io come diamine si fa???????????????????
Ci si arrabatta?
Ci si arrangia?
(Sara)

Buon giorno a tutti


Un felicissimo giorno a tutti Voi che visitate il Blog: grazie per le Vs.visite  :)  :)  :)  :)  :)  
Sara.
 

martedì 24 ottobre 2017

L'Italia è un Paese di vecchi? - l'alfiere solidale

#SCENTS OF JOY -- l'alfiere solidale




Ho sempre amato i profumi. FIn da quando ero piccina, l'olfatto è sempre stato una fonte di gioia. Io ero sensibilissima all'olfatto, ai profumi, agli odori....
IO amo i sentori fioriti, fruttati, speziati, acquatici,....
A me piace sentire l'odore  fragole, rose e violette mescolate assieme oppure   patchouly, anice e benzoino con uno spruzzo di cannella.

I've always loved perfumes.Since I was a child, the smell has always been a source of joy. I was very sensitive to smell, smells, smells ....
I love the scent of flowers, fruit, spices, water,.... I like to smell the strawberries, roses and violets mixed together, or patchouli, anise and cinnamon with a spray of  benzoin.
(SARA)



la Matematica non mai un'opinione - l'alfiere solidale


A scuola mi insegnavano che la matematica non è un’opinione: Comincio però ad avere qualche dubbio.
Esiste infatti una regola “non scritta” molto diffusa: Costo della vita alto – retribuzioni alte. Costo della vita basso retribuzioni basse.
In parole poverissime le retribuzioni e le pensioni, dovrebbero essere sempre proporzionate al reale costo della vita.  
Una domanda, una semplice domanda: in Italia le retribuzioni e le pensioni, garantiscono un reale potere d'acquisto?

la spada della Giustizia

<<La spada della giustizia non ha fodero.>>
(Joseph De Maistre)

Aforisma - alfiere solidale

<<A ship doesn't travel far in a calm sea.>>
(Anonimo)

Nonno e nipotino - l'alfiere solidale

 
<<Passan sul prato nonno e nipotino…
Il nonno è vecchio, il bimbo è piccolino;
il bimbo è biondo, il nonno è tutto bianco
il bimbo è dritto, il nonno curvo e stanco.
Passan sul prato dandosi la mano.
Il nonno dice: - Presto andrò lontano,
molto lontano, e più non tornerò!
E il bimbo: - Nonno mio, ti scriverò!>>
(L. Schwarz)  
        ---------------------------------
Ho trovato i libri delle elementari di mio padre, rilegati e conservati gelosamente nella sua biblioteca. Ho iniziato a leggere quello di II° elementare.Qualcuno magari sorriderà, strappare un sorriso in ogni caso è sempre un risultato importante.     
SARA.

#Stato #Sociale sulla difensiva: ricordando gli anni '60 - '70 - l'alfiere solidale

il video più commovente del mondo

Una felicissima giornata a tutti da Sara


Una felicissima giornata a tutti, grazie per le Vostre visite :) :) :) :) 

(Sara - creatrice di questo Blog nell'ottobre 2010)


Il Comune di Recanati usciva dai #DERIVATI - l'alfiere solidale

 
Ripropongo un mio post del 2012:buona lettura.
Il comune di Recanati ha raggiunto un Accordo Transattivo con la banca…che gli aveva venduto i contratti derivati, l’ultimo dei quali scadeva nel 2025.  Questa vicenda comincia nel 2001 e procede nel 2004. Il Comune ha ottenuto l’anticipata estinzione di tutti i contratti derivati ancora in piedi. Il Comune nel 2009 – su indicazioni della CORTE DEI CONTI  affidava ad una società specializzata l’analisi della sua  situazione in tema derivati. Nel 2010 in considerazione del crescente costo per l’Ente di detti contratti intraprendeva la via giudiziale, terminata con una transazione soddisfacente per l’Ente e per la banca. L’Ente se la caverà con un esborso limitato al 30% della cifra totale.

Segui il Blog


Svegliarsi dalla #Apatia - l'alfiere solidale

1627 - 1784 - 1859 i primi provvedimenti legislativi sugli eventi sismici- l'alfiere solidale

Comune di #Torino, anno 2012 situazione DERIVATI - l'alfiere solidale

  
Ripropongo un mio post del 2012: buona lettura
                                          *****
Il bilancio del Comune di Torino presenta alcune criticità. 
Il Comune ha in funzione 25 contratti derivati, stipulati tra il 2002 e il 2007, alcuni frutto di rinegoziazioni di contratti precedenti, per un ammontare nozionale complessivo di € 942.799.879,90.  
 Le banche interessate sono diverse e fra queste c’è anche la banca che attualmente svolge il servizio di Tesoreria comunale. 
Alcuni esperti che hanno esaminato la documentazione relativa ai derivati, ritengono che molti di questi non siano adatti alla funzione per la quale erano stati sottoscritti: Coprire le finanze comunali dai rialzi dei tassi di interesse. 
Un esempio alcuni di detti derivati utilizzano come parametro Libor Us$, a fronte di debiti che il Comune ha ovviamente contratto in Euro. Vediamo allora cosa ha stabilito la giurisprudenza. Il Consiglio di Stato, Sez.V, 7 settembre 11, n.5032 e recentemente il Tribunale di Milano, sentenza n.5118 del 2011, hanno espresso chiaramente la seguente linea: I contratti derivati che non rispondono alle finalità di gestione del rischio, ovvero sono speculativi devono essere annullati. Mi sembra del tutto logico, visto che si parla di denaro degli Enti locali, soldi pubblici. Il Comune di Torino abbandonando questi contratti recupererebbe centinaia di milioni di € - da destinare ai bisogni dei cittadini, che in questo momento ne avrebbero un forte bisogno. 

Comune #Torino, a proposito di Derivati - l'alfiere solidale


Leggiamo la Costituzione - l'alfiere solidale

domenica 22 ottobre 2017

una felicissima Domenica 22 Ottobre 2017- l'alfiere solidale



Una felicissima e radiosa Domenica a:
1) Tutti i 32 Follower e relative Famiglie.
2) Tutti coloro che votano il Blog e relative Famiglie.
3) Tutti coloro che visitano il Blog e relative Famiglie.
A tutti un sentito grazie per le Vostre gradite Visite.
                                                ****
L’alfiere solidale è anche su Google+ e su Youtube

la #Tossicità degli strumenti finanziari derivati.

Il tempo scorre, la tesi di Warren Buffet  è sempre più solida, una roccia :derivati ​​sono un'arma finanziaria di distruzione di massa. Nelle recenti debacle finanziarie, il ruolo da protagonisti lo rivestono gli strumenti finanziari derivati.  Secondo una corrente di pensiero gli strumenti finanziari derivati, sono una forma di gioco d’azzardo: Il derivato non è altro che una scommessa, una situazione si verificherà o non si verificherà, il tutto si concretizza: Uno vince un altro perde. Nel mondo una enorme mina, formata da questo oceano di scommesse, scommesse fra le più svariate. La tossicità di questi strumenti finanziari derivati è già emersa nel mondo, e c’è da augurarsi che non debba riemergere.
La crisi del 2008 pare abbia insegnato poco, molto poco.
Senza algoritmi informatici vincenti, è difficilissimo uscire vincente dal confronto coi derivati.
Il problema, è che anche l’algoritmo più sofisticato non potrà prevedere un evento imprevedibile.
Napoleone soleva ripetere che è “il caso” il fattore decisivo nelle battaglie, caso spesso impossibile da prevedere. Il “caso” annienta anche il più geniale algoritmo.
Tutto funziona se c’è calma piatta come si dice in mare, nell’epoca attuale di calma piatta ve n’è ben poca.

#Torino, 2014 al 2016, un'impennata di multe agli automobilisti -- l'al...

il blog l'#Alfiere solidale compie 7 anni

venerdì 20 ottobre 2017

Un felicissimo Venerdì a tutti - l'alfiere solidale



Una felicissimo e radioso Venerdì a:
1) Tutti i 32 Follower e relative Famiglie.
2) Tutti coloro che votano il Blog e relative Famiglie.
3) Tutti coloro che visitano il Blog e relative Famiglie.
A tutti un sentito grazie per le Vostre gradite Visite. 
Oggi 20 Ottobre 2017, questo Blog ha compiuto 7 anni di vita.