venerdì 31 marzo 2017

2 Immergersi in un'opera D'ARTE .

      


non sempre la Crisi insegna

La crisi  economica del 1929 a quanto pare, non ha insegnato ad evitare crisi successive, che si ripetono a intervalli più o meno regolari.
Una crisi ad esempio è stata provocata dagli strumenti finanziari derivati, vere e proprie mine finanziarie vaganti, disseminate per il mondo.

evoluzione sociale

Marx ha sicuramente una visione decisamente manicheistica. 
A suo giudizio l'umanità è composta da due sole categorie: proprietari dei mezzi di produzione e venditori della forza lavoro (capitalisti e proletari).
Marx, non era certo in grado di prvedere un'evoluzione sociale decisamente nuova: 
I manager , che lavorano per le grandi corporation. 

Pensioni dignitose per vite dignitose.

Come si può vivere con 280 € al mese?
Eppure in Italia esistono persone che percepiscono simili pensioni.
Una alta percentuale di pensionati percepisce pensioni al di sotto dei 1.000 € al mese. 
L'introduzione dell'euro in Italia, con un cambio di 1936,27, non ha di certo aiutato le fasce della popolazione più debole.
Un simile cambio non andrebbe rinegoziato?
Serve urgentemente, un adeguamento delle pensioni, al reale costo della vita.
Una vita dignitosa è impensabile senza una pensione dignitosa.

potenti rovesciati dai troni.

Luca 1, 51 – 53..
Egli ha compiuto un prodigio col suo braccio, ha disperso quei che si sentivano orgogliosi nel pensiero dei loro cuori.
Ha rovesciato i potenti dai loro troni,ed ha esaltato gli umili. Ha saziato di beni gli affamati, e rimandato a mani vuote i ricchi.”
                     ========
Maria, la Santa Vergine, ha pronunciato queste frasi. 
Sentire queste frasi in bocca alla Madonna induce a riflettere. 
Sono frasi “forti” sono  dichiarazioni chiare che non lasciano adito a dubbi.
Orgogliosi dispersi.
Potenti rovesciati dai loro troni.
Affamati saziati e ricchi a mani vuote.
Non sono un teologo, ma un semplice accanito lettore della Bibbia (l’ho letta tutta).  Come semplice lettore, ritengo che il Vangelo parli chiaro: La giustizia sociale è il preciso volere di DIO. 
Il paradiso dopo la morte, non esclude una vita dignitosa già sulla terra per tutti gli esseri viventi nessuno escluso. 
Una parte della teologia ha sempre preferito puntare al premio dopo la morte. 
Soffri in questa vita e sarai premiato nell’altra. 
Questo brano, ve ne sono molti altri, affermano l’esatto contrario. 
Il Regno di Dio deve iniziare subito, da questa terra per poi finire in perfezione nell'aldilà.

un feliccismo VENERDI' a tutti.


Un felicissimo VENERDI' a:
1) Tutti  i 29 Follower e Famiglie.
2) Tutti coloro che votano il Blog e Famiglie.
3) Tutti coloro che visitano il Blog e Famiglie.

1 - Immergersi in un'opera d'ARTE

  



mercoledì 29 marzo 2017

il Capo politico

"La qualità che si richiede a un capo politico non è di conoscere bene i problemi, ma di conoscere bene gli uomini capaci di risolverli".
(Indro Montanelli).

Torino, Via Padova angolo con Via Bologna : i Due attraversamenti pedonali.

TORINO, Via Padova angolo con via Bologna, ci sono 2 attraversamenti pedonali.
Entrambi senza semaforo, senza dossi.
Le auto al 90% non si fermano, i pedoni debbono pazientare in attesa che qualche automobilista educato, si fermi e li lasci passare.
A Torino si sono succedute diverse Giunte, questi 2 attraversamenti pedonali, come tanti altri, sono in detta situazione.
In altri Paesi, è normale per gli automobilisti fermarsi e far passare i pedoni, in Italia, nel caso a Torino un pochino di meno.
Mi auguro che quanto prima chi di dovere si attivi.

l'articolo 41 della COSTITUZIONE.

Art.41 Costituzione:  

<<L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana>>.
* * *
Se questo articolo venisse attuato in concreto e pienamente, sicuramente il mondo del lavoro sarebbe molto ma molto diverso.

l'arte della CORTESIA

La cortesia oltre ad essere una vera e propria arte, è una risorsa a costo zero!
Essere cortesi non costa nulla ma rende sempre molto,  sotto tutti i punti di vista.
Un commerciante cortese, un professionista cortese, un impiegato cortese, si notano subito e facilmente.
Nella nostra epoca, non sempre la cortesia, riceve la dovuta attenzione.
Eppure lo stile, la qualità, la professionalità, senza la cortesia perdono molto della loro brillantezza.

il SILENZIO

La maestra dice:
- Dobbiamo imparare un esercizio nuovo: L’esercizio del silenzio. 
Ogni giorno staremo tutti zitti per cinque minuti.
Eccoli: bocca chiusa, mani sul banco.
Il silenzio vola nell’aula.
Sembra una cosa da nulla: eppure il silenzio è una gran cosa! 
Nei conventi per alcune ore al giorno è di regola il silenzio. Che cosa si deve fare nel tempo del silenzio? 
Pensare. Il pensiero non rompe il silenzio.
Si ripete a mente una poesia; si pensa alla mamma; si guarda, di contro la parete, l’immagine di GESU’ crocifisso.
Nel silenzio ascoltiamo il nostro cuore.
Ma il silenzio è più fragile del vetro.
Con un sasso tu rompi il vetro; per rompere il silenzio basta una parola.
(P. E. De Benedetti)

Distrarre l'attenzione.

Il prestigiatore, l'illusionista per fare il loro spettacolo, utilizzano una tecnica  sperimentata: Distrarre l'attenzione del pubblico.
Attira l'attenzione del pubblico su una mano, mentre esegue il trucco on l'altra.
Alcuni politici, di tutti i tempi e di tutti i Paesi, hanno da tempo adottato questa tecnica.
Distrarre  l'opinione pubblica dai veri problemi del Paese, parlando di altri problemi meno importanti.
L'importante è distrarre, loro pensano, non tutti hanno buona memoria, e se dimenticano il gioco è fatto.
Peccato che alla lunga i problemi si incancreniscono, e il distrarre  non serve più a molto.
Bisogna fare attenzione sempre, a non farsi distrarre dai problemi che contano.

Liberi pensatori

<<La mente  di un libero  pensatore  possiede  milioni  di idee. 
La mente di un milione di fanatici  possiede  una sola idea>>.
(Anonimo)
                                         ***** 

Essere liberi pensatori, non sempre è facile. 
iviamo in un'epoca di iper informazione. 
Siamo bombardati ogni giorno da un'infinità di notizie. 
La Televisione è una fonte continua di notizie, informazioni, opinioni. 
Ritengo che sia impotante confrontare ed esaminare con attenzione ogni notizia. 
Possedere una capacità critica, a mio modesto avviso, aiuta a non farsi condizionare.

GUARINO l'alfiere solidale, augura una radiosa giornata

      



Un radioso Mercoledì a:

1) Tutti i 29 Follower  e Famiglie.

2) Tutti coloro che votano il Blog e Famiglie.

3) Tutti coloro che visitano il Blog e Famiglie. 

lunedì 27 marzo 2017

RECUPERARE, il potere di acquisto di pensioni e retribuzioni.

              








Un problema dimenticato il MOBBING.

      


mettere un TETTO.

Secondo uno statistica accreditata 15.000.000 di cittadini ovvero 1\4 della popolazione italiana, sono a rischio povertà.

Se questa statistica è vera c’è da preoccuparsi.
Questo costante e crescente aumento della povertà è un fenomeno ineluttabile, bisogna accettarlo ed adattarvisi?
Alcuni dati che vorrei ricordare sono certi e verificabili da chiunque:
- In Italia esistono tantissime pensioni faraoniche, e molte di queste sono finite sui giornali.
- In Italia esistono tantissime retribuzioni faraoniche (manager, amministratori delegati,…).
- In Italia esistono tantissimi vitalizi concessi per il semplice motivo di aver fatto una intera legislatura in Parlamento o in Regione.
- In Italia esistono tantissimi sprechi, sui quali la Corte Dei Conti si è più volte soffermata con fior di analisi.
Non sono un economista, ma l’aritmetica la studiavo alle elementari.
Se un cittadino percepisce una pensione di 1.000.000 di euro all’anno, è del tutto evidente che altri dovranno accontentarsi delle briciole.
A mio avviso, bisognerebbe mettere un tetto massimo a stipendi e pensioni, tetto invalicabile.
Le differenze esistevano ed esisteranno sempre, l’importante è che queste differenze non diventino abissali, perché allora sono una danno per l’intera collettività.

una radiosa e felicissima giornata a tutti.

Una  radiosa  e felicissima  giornata, a:
1) Tutti  i  29  Follower  e  Famiglie.
2) Tutti  coloro che votano il Blog e Famiglie.
3) Tutti  coloro che visitano il Blog e Famiglie.

la persona GENTILE

“Solo una persona gentile è in grado di giudicare equamente un altro e di considerare, nel farlo, dei margini per le sue manchevolezze. Un occhio gentile, mentre riconosce i difetti, sa vedere oltre questi”.
 (Lawrence G. Lovasik)

Non far sentire troppo...

<<Non far sentire troppo la presenza del governo>>.
(G. Lubbock)

l'ARTE principio generatore

"L’arte è un principio generatore di qualcosa in altro; la natura lo è in se stessa".
(Aristotele)

la forza che viene dal CIELO

“Come potremo noi, che siamo in pochi, dar battaglia a una moltitudine così grande e così forte? Siamo anche sfiniti, perché oggi non abbiamo mangiato niente. Ma Giuda rispose :E’ facile che molti cadano in mano di pochi, e non c’è differenza dinanzi al Dio del cielo salvare per mezzo di molti o di pochi; perché non dalla moltitudine dell’esercito dipende la vittoria in guerra: la forza viene dal cielo”.
(Bibbia, I° Maccabei,  capitolo 3, versetti 17-19).

la fondamentale importanza della SAPIENZA.

E’ più importante la sapienza o la ricchezza? E’ più importante sapere o possedere? In una società impostata sul profitto e sul denaro, la risposta è quasi scontata. Quante volte avremo sentito dire: - Il denaro apre tutte le porte.
- I soldi fanno girare il mondo.
- I soldi non fanno la felicità ma tengono lontana l’infelicità.
Un problema si pone a questo punto: Amministrare un patrimonio, non richiede delle capacità? Gestire un’impresa non richiede delle capacità? 
Guidare altre persone non richiede delle capacità?
Quanti patrimoni sono stati dilapidati per incapacità?
Quanti Stati sono stati trascinati in guerre disastrose per incapacità?
Quante aziende sono fallite per incapacità?
Le capacità richiedono studio, applicazione, ma soprattutto “saggezza”. 
La saggezza non l’impari nelle università. La saggezza la trovi  nel libro più letto, e per me più importante:La BIBBIA.
Qualsiasi mestiere o incarico si ricopra, la Bibbia è la guida più sicura che esista.
Ecclesiaste 7, 11-12.
“E’ buona la sapienza insieme a un patrimonio ed è un vantaggio per chi vede il sole, perché è una difesa la sapienza e una difesa è il denaro; ma il vantaggio della sapienza è che fa vivere chi la possiede.”
Non è un caso che il grande Salomone chiese a DIO la saggezza, saggezza che gli portò ricchezze e fama.
Il sapere scolastico è importante ma dovrebbe essere abbinato al sapere di DIO che troviamo nella Bibbia.
Lettera di S. Giacomo 1, 5.
“Se qualcuno di voi manca di sapienza, la chieda a Dio, che a tutti dona generosamente e senza rimprovero, e gli sarà concessa.” 
________
La lettura e la conoscenza della Bibbia è un investimento sicurissimo. 
Un investimento che non scende mai di valore ma che anzi aumenta a dismisura nel tempo.  

la macchina del TEMPO

 
"Non credi all’esistenza della macchina del tempo?
Quando arriva il nuovo anno, prova a guardarti un momentino allo specchio!".
(Anonimo)

Perchè il Comune di Torino non esce dai DERIVATI?

   


sabato 25 marzo 2017

le diecimila cose...

“Nel mondo le diecimila cose nascono dall’essere.  L’essere nasce dal non essere”.
(Daodejing, XL)

la PORTA PALATINA

A Torino, nei pressi del Duomo, si conserva una costruzione romana unica al mondo nel suo genere: la  Porta Palatina.
Questa dà il nome a uno dei più grandi mercati della Città, il mercato di Porta Palazzo.
La Porta Palatina è arrivata fino ai giorni nostri, grazie ai consigli  dell’ing. Bertola al sovrano Vittorio Amedeo II°.
La Porta Palatina risale al primo secolo dell’era volgare.
E’ costituita da due torri poligonali a 16 faccette del diametro di 8 metri, edificate con mura spesse 1,50 metri, alte 30 metri con 4\5 ripiani.
Queste mura racchiudono una grandiosa cortina lunga della lunghezza di m.20,62 ed alta m.17,22 nella quale si aprono sulla via quattro volte, due centrali più grandi per i carri; due laterali più piccole per il transito dei pedoni.
La cornice si alza su volte ad arco, formando due ripiani, separati da cornici divisorie, ciascuno fornito da un ordine di finestre – di nove ciascuno –arcuate al piano inferiore, rettangolari quelle superiori.
Esigue tracce restano della parte interna della porta, ovvero della statio che aveva pianta rettangolare di m.16,80 per 20,36, fornita di due piani superiori corrispondenti ai due ordini di finestre dell’interturrio, da questi si manovravano le cateractae (saracinesche) delle porte.
Non c’è più traccia del cavaedium  o cortiletto, fiancheggiato da due ambulatorii di m.1,72 l’uno, per giungere alle fauci minori, e dai quali gradinate affiancate ai muri esterni immettevano  sul cammino di ronda e sulle sommità delle due torri.
Torri con parapetto e merli quadrati.
Due particolarità: le mura di Torino non erano munite di fossato, né di un ponte levatoio.
 

INVECCHIARE una benedizione ed una risorsa

Le statistiche ci informano : La popolazione italiana invecchia; ed allora? 
Il fatto che la vita media aumenti, è a mio avviso una notizia positiva. 
Gli anziani, a mio modesto avviso, non sono un peso ma una risorsa importante sia dal punto di vista dell’esperienza, sia anche dal punto di vista economico.
Gli anziani spendono e gli anziani consumano. 
In ogni caso invecchiare non è certo una colpa. 
E’ viceversa miope o peggio ipocrita non porsi una domanda: Perché nascono sempre meno bambini italiani? 
In altre nazioni, ad esempio la Francia, la natalità è incoraggiata ed aiutata. In Italia non avviene altrettanto. 
Un esempio lo si ricava dalle ragazze madri. 
Quelle coraggiose madri che anziché abortire, decidono di tenersi la loro creatura e di allevarla, spesso in perfetta solitudine e senza alcuna forma di aiuto. 
Anziché continuare a ripetere che in Italia la popolazione invecchia, non sarebbe opportuno da parte di chi ci governa, mettere in atto aiuti concreti per le famiglie al fine di incrementare la natalità?

girare in tondo con una pesante MACINA

L'attuale situazione politica ed economica del Paese, mi richiama alla mente un'immagine: Un cavallo, sempre più stanco che deve far di continuo girare in tondo un'enorme macina.
Il povero cavallo, è stanco ma deve lo stesso continuare, a far girare questa macina che diventa ogni giorno sempre più pesante.

una materia OCCULTA

Fino al 1990 ignoravo che esistesse una materia prettamente giuridica quale la contabilità pubblica (giuscontabilismo).
Fino al 1990 ignoravo che fra i servizi bancari rientrasse anche quello di tesoreria svolto per gli enti locali: Tesoreria comunale – tesoreria provinciale – tesoreria regionale.
Eppure è solo dall’analisi dei rendiconti consuntivi di comuni, province, regioni e dello stesso Stato, che il cittadino può valutare e comprendere la vera essenza delle scelte politiche dei propri rappresentanti nelle istituzioni.
Stanziare o non stanziare denaro pubblico per la costruzione di una biblioteca pubblica è una scelta politica.
Stanziare  o non stanziare denaro pubblico per una missione militare è una scelta politica.
Stanziare o non stanziare denaro pubblico per costruire strutture per anziani è una scelta politica. Invece di continuare a parlare di Destra, Sinistra, Centro, andiamo al cuore delle scelte politiche e di quanto in concreto queste intendono perseguire.
La politica non è altro che una scelta su come spendere le risorse pubbliche: I soldi che i cittadini pagano per il funzionamento ed il mantenimento dello Stato.
Raramente ho sentito i politici parlare di questi argomenti. Se si esce dall’università con una laurea in legge ignorando queste tematiche, immaginiamo cosa ne possa capire il cittadino comune.
Occorre che in modo semplice e chiaro, vengano divulgate nozioni su questo argomento, informando la cittadinanza: Partendo dalle autonomie locali fino allo Stato.
La contabilità pubblica, deve cessare di essere una materia occulta, per diventare  conoscenza alla portata della maggioranza dei cittadini: I cittadini hanno diritto di capire come vengono spesi i loro soldi, e per capirlo c’è un solo modo: leggere il Bilancio consuntivo del proprio Comune.

falsi Bisogni

“Sono quelli che vengono sovrimposti all’individuo da parte di interessi sociali particolari, cui preme la sua repressione: sono i bisogni che perpetuano la fatica, l’aggressività, la miseria e l’ingiustizia. Può darsi che l’individuo provi estremo piacere nel soddisfarli, ma questa felicità non è una condizione che debba essere conservata e protetta se serve ad arrestare lo sviluppo della capacità (sua e di altri) di riconoscere la malattia dell’insieme e afferrare le possibilità che si offrono per curarle. (Il risultato è pertanto una euforia nel mezzo della infelicità). La maggior parte dei bisogni che oggi prevalgono, il bisogno di rilassarsi, di divertirsi, di comportarsi e consumare in accordo con gli annunci pubblicitari, di amare e odiare ciò che gli altri amano o odiano, appartengono a questa categoria di falsi bisogni. Tali bisogni hanno un contenuto e una funzione sociali che sono determinati da forze esterne, sulle quali l’individuo non ha alcun controllo”.
(E. Fromm)

Un radioso e felice Sabato a tutti.


Un radioso e felice Sabato 25 Marzo 2017, a:
1) Tutti i 29 Follower e Famiglie.
2) Tutti coloro che votano il Blog e Famiglie.
3) Tutti coloro che visitano il Blog e Famiglie.
 

CONDIVIDERE i problemi per risolverli

        






giovedì 23 marzo 2017

240.000 euro in Gratta e Vinci : una Signora si è rovinata.

l'Armonia

<<Il mondo ha bisogno di armonia e di farsi guidare da armonizzatori>>.
(Le Corbusier) 
                                         *******
Armonia deriva dal greco significa collegamento.
Armonia è uguale alla concordia.
A livello politico si dovrebbe riscoprire la parola armonia.

pensarla diversamente

<<Non sarebbe bene che tutti la pensassero allo stesso modo: è la divergenza di opinioni che rende possibili le corse dei cavalli>>.
(Mark Twain)
                                                           ****
Le differenti opinioni sono una ricchezza, una risorsa. Saper trovare sempre in una diversa opinione, il positivo.

Non sono le cose...

<<Non sono le cose in se stesse a preoccuparci, ma le opinioni che di esse ci facciamo>>.
(Epitteto)
                                            *************
Qualsiasi cosa, qualsiasi evento, può essere visto e valutato da diverse angolazioni...

le vecchie TRIBUNE POLITICHE che splendide trasmissioni

             






martedì 14 marzo 2017

felicissimo MARTEDI' a tutti


un felicissimo MARTEDI'  14  marzo 2017, a:
1) Tutti  i  29 Follower eFamiglie.
2) Tutti coloro che votano questo Blog e Famiglie.
3) Tutti coloro che visitano questo Blog e Famiglie.

saggezza ed infanzia


escludere \ ammettere la ragione


eccesso di credulità...


il cuore sente DIO


il futuro per il Cristiano...


possibile \ impossibile


girare un film...


l'impegno politico del cristiano


form e colore...


conoscersi...


L'uomo scopre...


inizi che non hanno fine...


ignoti a noi stessi...


scrutare la profondità dell'anima...


conoscere...


i due aspetti del cinematografo


Tutti i migranti, ovvero naufraghi, soccorsi nel Mediterraneo debbono e...

domenica 12 marzo 2017

la ricchezza della CROCE


 Auguro una felicissima Domenica 12 marzo 2017, a
1) Tutti i 29 Follower e relative Famiglie.
2) Tutti coloro che votano questo Blog e Famiglie.
3) Tutti coloro che visitano il Blog e Famiglie.
 

l'Acrobata...


la dottrina dell'Ottimismo


Tra possibile ed impossibile...


girare un film significa...


a proposito di Cinema


Le donne son venute in eccellenza...


Tutta la nostra conoscenza...


Antonio di Saint Innocent.


Si conosce...


dalla Morte...


solo forma e colore...


scoprire nel mondo...


conoscere un Uomo...


salire e non fermarsi mai...


ignoti a noi stessi...


E vanno gli uomini...