martedì 27 febbraio 2018

Riscoprire i valori autentici - l'alfiere solidale


In Italia non c'è solo una crisi economica, c'è anche una  crisi di VALORI.
Per secoli sono esistiti  3 valori:
- DIO.
- Patria.
- Famiglia.
Una genia di contestatori,  decise di eliminarli tutti e 3:
Dio: Togliamolo di mezzo e mettiamoci noi al suo posto.
Patria: Abbattiamo le frontiere e facciamo un'unica marmellata.
Famiglia: E' borghese non serve sostituiamolo con surrogati vari!!!
Io credo nel progresso e nelle riforme!
Ma ritengo che la perdita di VALORI ci abbia portato all'attuale stato confusionale.
Senza DIO si andrà in rovina, e lo stiamo vedendo. 
Quando parlo di DIO penso al Creatore,  non certo alle tante diverse confessioni religiose, sparse per il mondo.
Senza DIO, Patria, Famiglia cosa resta?  No grazie. Anche a costo di sembrare reazionario, il modo di ragionare, di certi modernisti non mi piace. E ci stupiamo delle brutte cose che accadono.
TIMORE  DI  DIO, non significa essere rincitrulliti, significa innestare il nostro cervello nel CERVELLO DIVINO, senza il quale siamo senza energie.
Riscopriamo i VALORI e non ascoltiamo gli incantatori di serpenti, fasulli filosofi da operetta, che pensano di togliere qualcosa a DIO. 
DIO è l'energia universale immutabile ed eterna. 
Inchinarsi a DIO è segno di vera forza.
(Savino  Giacomo  Guarino)
 

Parole al vento

Riporto una lettera di una lettrice, pubblicata su Libero, del 6 agosto 2013, pagina 30; una lettera che trovo sempre attualissima. 
<<Parole  al vento.
“Pensavo a come sarebbe il mondo se ci limitassimo a parlare solo quando abbiamo qualcosa da dire. L’ovvio e la banalità se ne andrebbero a braccetto a girellare nei sentieri dell’inutile e forse, passando davanti al giardino dell’essenziale, non coglierebbero il profumo dei suoi fiori. Sparirebbero i sentenziatori, quelli che sanno sempre come tu ti devi comportare, ma non sempre applicano a se stessi le regole che sbandierano. Fiorirebbe trionfante, l’elegante fiore dell’autocontrollo e le tacite ninfee galleggerebbero beate nel placido fresco laghetto del silenzio. Ma in questo idilliaco spazio…io  che sono persona di parola (anzi di molte parole) non avrei accesso quindi, meglio essere tolleranti e benevoli o almeno proponiamoci di esserlo>>.

a quando un Piano Idrogeologico Nazionale?

  

un felice martedì 27 febbraio 2018 - l'alfiere solidale


A  tutti  coloro  che visitano il Blog,  un felice martedì 27 febbraio 2018.
Grazie  per le Vostre  visite.

#TORINO: attraversamento pedonale corso Novara - via Leoncavallo - l'alfiere solidale

Molti Italiani stanno peggio che nel 2014 - l'alfiere solidale

domenica 25 febbraio 2018

#TORINO: attraversamento pedonale via Bazzi -corso XI Febbraio - l'alfie...

Nel pentolone dell’economia capitalistica, covano perdiodicamente - l'alfiere solidale

 
Nel pentolone dell’economia  capitalistica, covano perdiodicamente:
- Crisi finanziarie.
- Inarrestabile bisogno di materie prime.
- Crisi sociali.
Le crisi finanziarie, le pagano in prevalenza le classi più deboli: In primis i bambini.  
Qualche economista sostiene che le crisi servono, la domanda da porsi è a chi servono?
Le materie prime non sono inesauribili!
Il mancato rispetto dell’ambiente in nome del profitto, lo paghiamo tutti:cambiamenti climatici,  inquinamento,…
Speriamo che entro il 2018 qualcosa cambi.
(Savino Giacomo  Guarino)

#Parma un esempio di Cittadinanza attiva

La cittadinanza  attiva, è sicuramente lo strumento principe per migliorare la Città nella quale si vive.
Un esempio di cittadinanza attiva, arriva da Parma. 
Parma, dove un gruppo di Cittadini, si è mobilitato per la qualità dell'aria: i ripetuti sforamenti di PM10.
Questo gruppo di Cittadini, ha documentato gli sforamenti, segnalando il problema all'Amministrazione comunale.
Complimenti a questi Cittadini, un esempio da imitare.
(Savino Giacomo Guarino)
 

venerdì 23 febbraio 2018

L' AQUILIFER - l'alfiere solidale

non eccedere con le IMPOSTE - l'alfiere solidale

Proverbi  29, 4.
"Con la giustizia  un re consolida il paese, chi eccede nelle imposte lo conduce alla rovina.”
                                             ___________
 
Il libro dei Proverbi è uno dei libri che compongono la Bibbia.
Due righe, due sole righe,  per descrivere con estrema chiarezza quello che chi governa deve fare: Giustizia e un fisco sopportabile. 
La sintesi, la qualità principe che tutti dovremmo possedere, ma in particolare coloro che governano.  Due sfide, due riforme da attuare che attendono ancora di essere attuate: Giustizia e fisco.
Le parole, i proclami, gli annunci, non servono a nessuno, tanto meno al cittadino ed alle imprese che chiudono perché non ce la fanno più ad andare avanti.
E’ ora che si passi dalle parole ai fatti, concreti e tangibili.
(Savino  Giacomo  Guarino)

un radioso e felice Venerdì 23 Febbraio 2018 - l'alfiere solidale

A tutti coloro che visitano questo Blog, un radioso e felice Venerdì.
Grazie per le Vostre visite.

#TORINO - 2 attraversamenti pedonali via Padova \ Via Bologna -l'alfier...

lunedì 19 febbraio 2018

IMPOSTE ECCELLENTI e servizi ? - l'alfiere solidale

un splendida settimana a tutti coloro che visitano il Blog - l'alfiere solidale


#Nessun #Potere, può impedirci di: Leggere, informarci, farci sentire -...

una politica veramente TERRIBILE



“La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in Conflitto possa avere guadagni territoriali. Le guerre devono essere  in modo tale che le Nazioni, coinvolte in entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre di più nel loro debito, e quindi, sempre di più sotto il nostro potere”.
(Mayer Amschel  Rothschild)

Fantasia di colori - l'alfiere solidale

l'ANATOCISMO che risorge - l'alfiere solidale

Attraversare in sicurezza gli attraversamenti pedonali - l'alfiere solidale


Ogni giorno capita a tutti noi, di dover attraversare un attraversamento pedonale.
Io non possiedo  l'auto, pertanto essendo un pedone al 100% provo ogni giorno i rischi che si corrono, attraversando alcuni  attraversamenti pedonali: privi di semaforo, privi di dossi, privi di telecamere.
La presenza di un dosso  in prossimità  di un attraversamento pedonale obbliga l'automobilista a rallentare la velocità.
La presenza di una telecamera è utilissima per rilevare eventuali infrazioni ed in caso di investimento del pedone per individuare la targa del veicolo ovvero del guidatore.
A Torino molti  attraversamenti sono privi di: semaforo, dossi, telecamere.
(Savino  Giacomo Guarino)

#Torino: Attraversamento pedonale, corso Novara, altezza di via COMO.

#TORINO - 2 Attraversamenti pedonali via Como \ Corso Palermo - l'alfier...

giovedì 15 febbraio 2018

#TORINO: tratto marciapiede via Bologna ponte sulla Dora

la #Crescita non è infinita - l'alfiere solidale

L'esplosione dell'atomo è... - l'alfiere solidale

W W W W i NUMERI - l'alfiere solidale


I numeri sono i peggiori nemici della cattiva politica.

I numeri non mentono mai.
Se voglio sapere come è amministrato un ente locale, analizzerò il suo bilancio consuntivo.
Se voglio sapere come è amministrata un'azienda, analizzerò il suo bilancio consuntivo.
Oggi, i numeri, dimostrano che in Italia i problemi sul tappeto sono lontani dalla loro soluzione.
Dalla disoccupazione, alla sistemazione idrogeologica del territorio, solo per fare un esempio.
Solo i numeri possono dimostrare la bontà di una linea politica ed economica.
Le parole, le belle parole ed i discorsi, non sono mai stati in grado di contrastare l’oggettiva  verità espressa dai numeri.
Nello sport contano i risultati,  anche in politica, alla fine quello che veramente conta sono solo ed esclusivamente i risultati.
(Savino  Giacomo  Guarino)

Stipendi peggiori d'Europa - l'alfiere solidale

#Torino Petizione al #Sindaco, presentata il 10.2.2017 attendo risposta ...

martedì 13 febbraio 2018

#TRATTATI, consultare il Popolo - l'alfiere solidale

felicissimo Martedì 13 febbraio 2018

Un felicissimo Martedì 13  febbraio 2018, a tutti coloro che visitano il Blog.
Grazie per le Vostre visite.

Imparare a fare il bene

mantenere un Segreto


non progettare alcun male


afferra la Disciplina


il consiglio del Cuore


approdare aun Libro

"Il mondo  esiste  per approdare a un libro".
(S.Mallarmè)

#MULTE - MULTE - MULTE : per fare CASSA - l'alfiere solidale

domenica 11 febbraio 2018

Nessuno può convincere un altro a cambiare - l'alfiere solidale

“Nessuno può convincere un altro a cambiare. Ciascuno di noi è il custode di un cancello che può essere aperto soltanto dall’interno. Non possiamo aprire il cancello di un altro, né con la ragione né con il sentimento”.
(Marilyn Ferguson) 
                                  
                           ----------------------------------------------
Capita nella vita di ognuno di incontrare persone che cercano a tutti i costi di convincerti a fare qualcosa.
Persone insistenti che non mollano e soprattutto non rispettano il pensiero del prossimo.
Ogni persona ha il proprio credo,le proprie idee, le proprie convinzioni. Rispettare il prossimo significa evitare di imporgli delle forzature.
Se un bambino non ama il calcio è inutile iscriverlo ad una scuola calcio. 
Un padre medico non può pretendere che il figlio, a tutti i costi faccia il medico.
Il politico che buca lo schermo deve comprendere che molti la penseranno diversamente.
E’ importante comprendere che la diversità è una costante della vita.
Una persona cambia solo se lo decide lui, ed in fondo è giusto che sia così.
(Savino  Giacomo Guarino)

l'agire è sempre comunicativo - l'alfiere solidale

"Il  nostro  agire  è  sempre  comunicativo".
(Anonimo)
________
Vorrei soffermarmi brevemente su questo concetto, e soprattutto sul verbo agire.
Quello che fa sempre  la differenza, non è la parola, ma è la parola che diventa azione, questo è vero soprattutto in politica.
Non basta limitarsi a parlare, è necessario che la parola diventi azione.
Nel momento che la parola  diventa azione la parola acquista veramente importanza.
(Savino  Giacomo  Guarino)

felicissima domenica 11 febbario 2018 a tutti - l'alfiere solidale

Una  felicissima Domenica 11 febbraio 2018 a tutti  coloro che visitano il Blog  ed alle loro Famiglie.
Grazie  per le Vostre visite.

la legge del DONO

“La legge del dono fatto da amico ad amico è che l’uno dimentichi presto di aver dato, e l’altro ricordi sempre di aver ricevuto”
(Seneca)

perchè Tassare il lavoro? - l'alfiere solidale

venerdì 9 febbraio 2018

#Terremoto 2016 #Centro Italia, argomento da affrontare in campagna elettorale - l'alfiere solidale


      

Quali soluzioni, propongono i diversi partiti, ai problemi provocati dal terremoto dell'agosto 2016 in Centro Italia? Questo dovrebbe essere a mio avviso, uno dei temi centrali della campagna elettorale del marzo 2018. La soluzione dei problemi provocati dal terremoto, sarà un ottimo banco di prova per la classe politica italiana.
(Savino  Giacomo Guarino)

Ill momento giusto per molti Cittadini, non arriva mai - l'alfiere so...

la povertà a #Torino - l'alfiere solidale

A Torino, se si passa all’ora di pranzo davanti alle mense per i poveri ,ci si rende conto della reale situazione di molte persone.
Capita di vedere in fila, persone che non immagineresti mai di vedere.
Persone che una volta avevano un lavoro e che mai avrebbero potuto pensare di finire in questa situazione.
Sempre a Torino, molte persone dormono per strada, un fenomeno preoccupante.
I dormitori pubblici, se non erro cinque, non sono più sufficienti alle esigenze di un utenza in aumento.
Servono interventi urgenti non solo a livello locale ma anche a livello nazionale. 
(Savino Giacomo Guarino)

mercoledì 7 febbraio 2018

il mercato delle #Illusioni l'alfiere solidale

Cautela con gli estranei - l'alfiere solidale

il pericolo degli armamenti

<<O l'umanità distruggerà gli armamenti, o gli armamenti distruggeranno l'umanità>>.
(C. Cassola)
                               **** 
Se il 10% di quanto si spende per armamenti a livello mondiale, venisse destinato alle popolazioni povere del pianeta, la qualità della vita di queste popolazioni, farebbe un salto di qualità enorme: Fame, siccità, povertà miseria, sarebbero sconfitte.

 

sofferenza da Idea nuova - l'alfiere solidale

“Una fra le più grandi sofferenze per la natura umana è la sofferenza data da un’idea nuova”.

(W. Bagehot)
             ***********
E’ normale che ognuno di noi sia affezionato alle sue idee, soprattutto a quelle più radicate.
E’ normale che le idee nuove spesso ci spaventino, siamo umani con tutti i limiti connessi a questo stato.
Tuttavia a volte bisogna sforzarsi di valutare le idee nuove. Non dico accettarle ma valutarle.
(Savino Giacomo Guarino)

il Combattere

“Il combattere è entrato a far parte del comportamento senza senso dell'Occidente:Combattere contro la natura e combattere contro gli uomini”.
(M.Maren – Griesenbach)

Quando aumenta l'occupazione...

“Quando l'occupazione aumenta, aumenta il reddito reale complessivo. La psicologia della collettività è tale che quando aumenta il reddito reale complessivo, aumenta il consumo complessivo, ma non tanto quanto il reddito”.
(J.M.Keynes)

il linguaggio umano

"Il linguaggio umano appare come un fenomeno unico, privo di analogie pertinenti nel mondo animale".
(N.Chomskj)

si comincia a capire

“Si comincia a capire che i nostri genitori avevano ragione solo quando i nostri figli cominciano a  darci torto”.
(Anonimo)

l'atto creativo

“L’atto creativo stesso costituisce la salute psichica”.
(O. Rank)

Aumentare il sostegno alle Famiglie - l'alfiere solidale

 
I numeri, i freddi numeri certificano che il nostro Paese detiene l’ultimo post per quanto riguarda il sostegno alle famiglie: 22,3% nella media OCSE – 1,4 % del PIL in Italia. 
Sempre i dati certificano che dal 1983 al 2012, il numero di famiglie bisognose di aiuto si è attesta su una percentuale del 30%.
Senza un sostegno alle famiglie, come è possibile  incrementare le nascite?
Il calo delle nascite dipende prevalentemente dalla crisi e dagli scarsi aiuti alle Famiglie.  
In altri Paesi dove le Famiglie vengono molto aiutate, le nascite sono in aumento. 
(Savino  Giacomo  Guarino)

lunedì 5 febbraio 2018

fare la GAVETTA, una grande scuola - l'alfiere solidale

 
La maggior parte dei marescialli di Napoleone, venivano dalla  gavetta: avevano iniziato la loro carriera militare da semplici soldati, scalando gradatamente i vari gradi.
Il concetto di gavetta, è a mio avviso da tempo, passato in second'ordine.
La laurea, il master, hanno una grande importanza ma non possono sostituirsi all'esperienza che si matura sul campo con la pratica di anni ed anni.
Mi confidava un valente medico in pensione che lui era diventato <<bravo>> fra i 45\50 anni. 
Il continuo aggiornamento e la continua pratica l'avevano portato a diventare un bravo primario. 
Essere giorvani, avere una laurea, un master sono pilastri sui quali edificare, ma da soli non sono sufficienti.
Un chirurgo con centinaia di operazioni alle spalle è sicuramente più esperto di un giovane anche se bravo chirurgo alle prime armi.
Una volta in politica si facevano al 99% i vari passaggi: 
- Consigliere comunale.
- Consigliere provinciale.
- Consigliere regionale.
- Parlamentare.
Con la II° Repubblica e il maggioritario, moltissimo è cambiato: E' divenuto frequente finire in Parlamento senza aver fatto i gradini intermedi.
In politica come in tutti i settori umani, servono tutti: Giovani, meno giovani, anziani.
Tutti hanno qualcosa da dare, l'importante è rendersi conto che non ci si può improvvisare, le improvvisazioni spesso finiscono in delusioni.
Ritengo personalmente che lo studio e la pratica andrebbero agganciate fin dal 1° anno di scuola superiore o di università.
La facoltà di Giurisprudenza dovrebbe essere all'interno del tribunale.
Lo stesso dicasi per gli altri tipi di scuole. Studio e pratica fin da subito. 
In un mondo altamente tecnologico e in continua evoluzione, bisogna riscoprire il vecchio valore dell gavetta, una gavetta che non finisce mai.
(Savino Giacomo Guarino)