giovedì 30 giugno 2016

Felicissimo Luglio 2016

Il Blog augura a tutti i 29 Lettori ed alle loro Famiglie, un felicissimo Luglio.

Il Blog augura a tutti i Visitatori ed  alle loro Famiglie, un felicissimo Luglio 

Aristotele - Nasce l'Arte

Germanizzare l'Europa?

DEBITO - TASSE - GIUSTIZIA

Febbre da calcio

la TRADIZIONE un patrimonio irrinunciabile

     


<<Nel ricco humus della tradizione, infatti, si alimenta la cultura, che cementa la convivenza dei cittadini e dà loro il senso di essere unagrande famiglia, conferendo sostegno e forza alle loro convinzioni.
Nostro grande compito, specialmente oggi, nell’epoca della cosiddettaglobalizzazione, è coltivare le tradizioni sane, favorendo il concorde ardimento dell’immaginazione e del pensiero, una visione aperta sulfuturo e, insieme, un affettuoso rispetto per il passato.
 E’ unpassato che perdura nei cuori umani sotto forma di antiche parole, di antichi segni, di memorie ed usanze ereditate dalle precedentigenerazioni >>.
(Giovanni Paolo II, Alzatevi, andiamo! Mondadori, Milano, 2004, p.136)

                                                         ******
Parole di un Santo, parole importanti, da memorizzare e metabolizzare.
Un grande Santo, un grande Uomo, una eccellente mente.

3 regole auree con le Autorità.

     

Tre semplici utili regole, da metabolizzare.
1°) Comprendere le domande che vengono rivolte, se non sono chiare farsele ripetere.
2°) Rispondere dicendo lo stretto necessario, evitare aggiunte non richieste.
3°) Non mentire mai. Mentire alle Autorità è un gravissimo errore.

LEGGERE almeno 3 volte un testo.

     



La lettura un'attività importante che richiede grande attenzione.
Leggere un testo una sola volta spesso non è sufficiente.
Personalmente rileggo sempre un testo (lettera,...) almeno 3 volte, ed è un metodo che mi permette di cogliere il testo nella sua interezza. Se poi il testo richiede una risposta a chi me lo ha inviato: ne faccio una fotocopia, per fare annotazioni a penna e non rovinare l'originale.

Via ogni tistezza

     



Dalla Bibbia, un consiglio: la Tristezza non serve a nulla.Starne alla larga.

A proposito di addio alla Ue

   



“Hanno disertato le urne
eppure adesso i giovani
piangono l’addio alla Ue.
Il paradosso degli under 30: non partecipa
alle elezioni ma si lamenta dei risultati”.

(il Giornale, 29 giugno 2016, pag.4, di Andrea Cuomo)
                                                                     *****
Nel rimandare alla lettura dell’articolo, alcune mie considerazioni.
In qualsivoglia Paese, decidere di non andare a votare, significa accettare quello che gli altri decideranno. Gli altri quelli che si recano a votare…




martedì 28 giugno 2016

L'Euro ci costa 2.300 euro a testa

  


“L’euro  ci costa 2.300 € a testa
Da quando abbiamo adottato la moneta unica il
nostro Pil procapite è crollato dell’8%. E sulla
Immigrazione dobbiamo  adeguarci  ai diktat di
Bruxelles. Ma ora Londra ha creato il precedente
Vogliamo votare anche noi”.
(Libero, 28 giugno 2016, pag.3, di Giuliano Zulin)
                                          
                       
*******
Prendo spunto da quest’articolo per alcune mie considerazioni …

L'Austria è stufa della Ue

 


"L’Austria  è stufa  della Ue
e guarda  verso la Russia
L’ex  candidato presidente
Norbert  Hoferanticipa  la richiesta di referendum
per usciredall’Europa  e intanto stringe
relazioni economiche con Mosca"
 (Libero, 28 giugno 2016, pag. 8, di Mirko Molteni)
                                    
                
****
Questo articolo mi offre lo spunto per alcune mie riflessioni …

Riscoprire la nostra voce

  


Viviamo in piena epoca digitale: Computer, tablet,..., si usano molto le dita, e si usa sempre meno la voce per comunicare.
I nostri antenati, parlavano molto di più, la voce era essenziale per lavorare, vivere,...Questo usare molto le dita e poco la voce, conduce inevitabilmente ad una forma di isolamento. 

Si finisce con una solitudine che il virtuale non è in grado di riempire. 
Riscopriamo il bello della voce, il parlare, il conversare.

Le 3 questioni centrali, delle comunicazioni di massa

    

Ci sono 3 questioni centrali che hanno interessato gli studiosi, relativamente alle comunicazioni di massa. 
Quella che ha attirato maggiormente l'attenzione degli studiosi è : Come le comunicazioni di massa, possano CONDIZIONARE la società.



non arriva bene il SEGNALE

Mi è venuto a trovare un vecchio amico che abita nell’entroterra ligure.
Mi raccontava dei problemi di segnale tv della sua zona, mi  diceva “è possibile che nell’era di Internet, il segnale tv in alcune zone di Italia si riceva malissimo?”. Partendo da questa constatazione vorrei soffermarmi sul canone RAI.
Il  canone RAI, è dovuto unicamente per il possesso di un televisore.
Questo dato porta a due conseguenze:
- Anche se le trasmissioni si vedono male o non si vedono affatto, si deve pagare.
- Il canone è uguale per tutti i tipi di televisore. 
Il proprietario di un super megatelevisore, paga lo stesso canone del proprietario di un televisore di bassa qualità.
La tassa di circolazione per le automobili è giustamente legata al tipo di auto che si possiede, l’auto di lusso paga di più dell’utilitaria, non così è per il canone RAI.
La questione canone RAI andrebbe rivisitata e profondamente soprattutto ripensata.  

domenica 26 giugno 2016

Macelleria dei Valori

   






Sempre al suo posto fino al 2018?

     


Nonostante le critiche all'operato del governo Renzi, Renzi prosegue spedito nella sua linea politica. 
Se le proteste non sono in grado di farlo andare via, mi chiedo a cosa possano servire. Serve una forte Opinione PUBBLICA. 
Solo una forte Opinione Pubblica può dare una spinta al cambiamento.In altri Paesi, l'Opinione Pubblica è un vero potere.

Una felice domenica



Ai  29 lettori di questo Blog ed alle loro Famiglie, una felicissima Domenica.
A tutti i gentili Visitatori e Visitatrici ed alle relative Famiglie, una felicissima Domenica.

Non farsi intimidire e non lasciare il lavoro.

La tattica del mobbing è al 99% attuata per costringere la vittima ad abbandonare volontariamente il lavoro senza utilizzare il licenziamento (che spesso l’azienda preferisce evitare). 
Il mobbing spesso è una ritorsione a seguito di comportamenti del lavoratore; comportamenti non in linea con la politica aziendale. 
In diverserse aziende, è ancora molto in auge la c.d. istituzionalizzazione del conflitto, il vecchio ma sempre buon sistema utilizzato dall’Impero romano: Dividi e comanda. 
Il più grande errore che commette il lavoratore mobbizzato è quello di abbandonare il suo posto di lavoro. Scappare, fuggire, non ha mai risolto nessun problema. In ogni persona esistono delle forze immense; con l’aiuto di DIO si trovano sicuramente. 
Chiedere a DIO la saggezza, come fece Salomone, e l’Onnipotente l’elargirà in abbondanza. 
Coraggio siate coraggiosi, lo dice DIO a Giosue’ (e lo dice anche ad ognuno di noi).

Salute ambientale = Salute umana.

Da qualche tempo, il turismo  sta scoprendo le grandi potenzialità di Torino, la prima Capitale d'Italia. 
Ricordiamone alcune: Museo Egizio (il secondo al mondo dopo quello del CAIRO) - Museo del Cinema (con reperti unici al mondo) - Museo del Risorgimento. Non dimentichiamo anche  palazzi e chiese di grande valore artistico. 
I turisti cominciano ad arrivare a Torino, sempre più numerosi e questo è importante. 
Il turismo potrebbe offrire nuove opportunità di lavoro, in un momento di crisi del settore industriale. Non sempre però i turisti trovano la perfezione. Il fiume più grande di Torino  il fiume PO e l’altro la DORA, non sempre si presentano nel modo migliore. Mi sono spesso chiesto: La pulizia dell’alveo di questi fiumi con quale periodicità viene eseguita? E soprattutto viene eseguita? 
Il problema ambientale è un problema delicato e non riguarda solo i fiumi ma anche l’ambiente in generale e soprattutto l’aria che respiriamo. 
La salute dell’ambiente è strettamente correlata con la salute di tutti i Cittadini.  
Il diritto alla salute è tutelato dalla Costituzione:Articolo 32.

DIMETTERSI e restituire la parola al POPOLO

   

Ritengo che un partito che volesse dare una testimonianza importante al Popolo, dovrebbe invitare i propri deputati e senatori a…

Portatori di handicap e Canone RAI

  

Alcuni giorni fa, ascoltavo i lavori della Camera dei Deputati. Si discuteva del Canone Rai, in particolare alcuni parlamentari proponevano, di esentare dal pagamento del Canone Rai, i portatori di handicap. 
Facevano anche notare che nei Paesi dove c'èancora il Canone è vietato alle TV pubbliche  fare della pubblicità...

venerdì 24 giugno 2016

Cinque mesi in carcere da innocente

Vangelo dello Pseudo – Tommaso (testo greco A) II°, 3 – 4.

 Vangelo dello Pseudo – Tommaso (testo greco A) II°, 3 – 4.

<< Ora, un giudeo,come vide ciò che GESU’, giocando, faceva di sabato, immediatamente andò a riferirlo a suo padre Giuseppe: - Guarda che tuo figlio è presso il torrente e, presa dell’argilla, ha formato dodici uccellini e ha profanato il sabato. Allora Giuseppe, recatosi sul posto a vedere, gli gridò queste parole : - Perché fai queste cose, di sabato, che non è lecito farlo? E GESU’ battendo le mani gridò ai passerotti e disse loro: - Andate via!E i passerotti volarono via cinguettando>>.

L'indebitamento delle Famiglie

Da  statistiche accreditate,  emergeva che dall’inizio della crisi al 31 dicembre 2012, l’indebitamento delle famiglie italiane era aumentato di 134 miliardi di euro. 
 L’indebitamento medio delle famiglie italiane, seondo tali statistiche, era di 19.000 euro.
Siamo a giugno del 2016, la situazione è migliorata?
Stando al calo costante dei consumi c’è da dubitarne.
L’elevata imposizione fiscale sicuramente non aiuta, come non aiuta l’elevato livello della disoccupazione giovanile e non.

A scuola, a scuola

<<Arrivan le bambine col grembiulino bianco; arrivano i bambini col grembiulino nero. Camminano sicuri e disinvolti, da soli perché è inutile, oramai che la mamma li accompagni. Conoscono la strada, conoscono la scuola. Non vedete con quale eleganza portano la cartella a tracolla?
Sono tutti scolaretti della seconda classe. Ecco la bella aula di seconda: i banchi più grandi, la lavagna più grande.
Soltanto Lionello, distratto, entra,ancora nell’aula della prima classe. Si accorge subito di aver sbagliato e scappa via.
C’è sull’uscio un bambino di prima che piange.
Lionello lo rincuora; lo accompagna nell’aula e lo fa sedere nel “suo banco dell’anno scorso”>>.
(P. E. DE BENEDETTI)
                      --------------------------
Ho trovato i libri delle elementari di mio padre, rilegati e conservati gelosamente nella sua biblioteca. Ho iniziato a leggere quello di II° elementare.

il CRETINISMO

“Per l’umanità prevedo l’avanzata del cretinismo. Le strutture mentali spariranno per colpa delle macchinette per compilare frasi fatte, ricordare, far di conto, giocare. Fa paura pensare a chi manovrerà l’idiozia.”
[A. Robbe-Grillet (1922)].
                                 _______________________
Viviamo in piena era tecnologica. 
L’informatica è entrata nella vita quotidiana e vi entrerà sempre più. 
L’uomo dovrà sempre più lavorare con i computer e interagire con loro.
Il pericolo è che l’uomo col tempo diventi eccessivamente “dipendente” dai computer.
Attualmente molte persone accusano disturbi legati all’eccessivo utilizzo di questi strumenti, tanto da dover ricorrere alle cure degli psichiatri.
E’ necessario che si diffonda una cultura educativa in materia, soprattutto rivolta ai più giovani.
Tanti bambini e ragazzi, passano molto troppo tempo, davanti ai videogiochi.
La permanenza eccessiva davanti ai video giochi (come davanti ai computer) finisce col nuocere alla salute.
La realtà virtuale è solo una parte della realtà,  questo dato è da tenere sempre ben presente.

Canone RAI in bolletta.

  


Non trovo logico che per il solo fatto di avere un contratto per la fornitura dell'energia elettrica, si debba pagare il canone RAI. 
Averel'elettricità in casa, non significa che una persona debba avereautomaticamente un televisore in casa. 
Una persona che non ha la TVdovrà scrivere compilare moduli, per dire all'Agenzia delle Entrate che non possiede il televisore. 
La mia impressione è che si punti sempre più a complicare la vita al Cittadino.Cittadino che la vita ce l'ha già abbastanza complicata.

Ricchezza per pochi

  



A questo punto balzerà in tutta evidenza che il pianeta vive un’incongruenza assurda: Si  produce tanta ricchezza, ma in parallelo si genera una enorme ed  estesa povertà. Una parte del pianeta spreca, la restante parte invece  non dispone del necessario.
C’è  da  dire che anche nelle c.d. società opulente, la musica inizia  a cambiare.Lo spettro della povertà cavalca furiosamente, nelle c.d. società opulente …

un Miliardo di obesi...

    



Secondo studi accreditati, nel mondo ci sono un miliardo di affamati e un miliardo di obesi.
Come è possibile che esistano simili realtà? Da una parte un miliardo di persone che non godono del diritto al cibo.
Dall’altra un miliardo di persone obese.

a proposito della Campania

   



Secondo statistiche e studi accreditati, in Campania l’ 82% dei minori
non ha accesso ad attività ricreative, sportive e culturali.
Secondo studi accreditati, la Campania è seconda solo al Piemonte, per numero di aree a rischio salute, a causa inquinamento.
Siamo nel 2016, siamo in Europa, e in una Regione d’Italia (La Campania non è la sola) esistono ancora simili emergenze?
Con la montagna di imposte comunali, regionali, statali che siamo costretti a pagare, mancano strutture sportive e ricreative.

mercoledì 22 giugno 2016

non si parla più di FEDERALISMO?

Che fine ha fatto il federalismo?
Che fine ha fatto il federalismo fiscale?
Se ben ricordo c'è stato un periodo nel quale, quasi tutti parlavano di federalismo. ne parlavamo con sfumature diverse, ma ne parlavano. 
Era  un momento contraddistinto da questa moda: il federalismo.
Nella vicina Svizzera il federalismo è una realta vecchia di secoli. 
In Svizzera il Referendum propositivo, ovvero la democrazia diretta, è una realtà consolidata.
Il Popolo elvetico decide in prima persona grazie al Referendum propositivo.
In Italia abbiamo solo il Referendum abrogativo, non sarebbe giunto il momento di introdurre il Referendum propositivo? Invece di voler cambiare il Senato, l'attuale governo non poteva proporre l'introduzione anche in Italia del Referendum propositivo? Questa sarebbe stata una riforma costituzionale che avrebbe attuato al 101% la sovranità popolare.

un felice MERCOLEDI'




Ai 29 Lettori di questo
Blog: un felice mercoledì.

Ai visitatori di questo
Blog: un felice mercoledì.

la vita, una questione di SCELTE

Sapienza 1, 12 – 13.
Non provocate la morte
con le aberrazioni della vostra vita,
non tiratevi addosso la rovina
con le opere delle vostre mani.
La morte certo non è opera di Dio,
né egli gioisce che i vivi debbano morire.”
                           =========
Quante persone si rovinano abusando di alcol – droghe e porcherie varie.
Quante volte avremo sentito dire “se ci fosse un Dio il mondo non sarebbe come è”.  Questo brano della Bibbia ci ricorda una verità molto, ma molto semplice: I peggiori nemici di noi stessi  a volte siamo proprio noi.
Il libero arbitrio, la possibilità che ognuno di noi ha di scegliere.
Se scegliamo male la colpa di chi è: Di Dio o di chi effettua una scelta errata. Dedicare qualche minuto del nostro tempo a meditare la parola di Dio potrebbe dare una svolta molto positiva alla nostra vita.

W W W il posto FISSO

Secondo una tesi: "Il posto fisso a vita è un'illusione e blocca la società”.
Come cittadino, non sono assolutamente favorevole ad una simile tesi
Vorrei ricordare, ai sostenitori di questa tesi, che l'ITALIA è una Repubblica fondata sul lavoro. 
Il lavoro secondo la Costituzione è il valore principale e fondante il Paese. Del resto il posto fisso è già un miraggio per molti, troppi cittadini giovani ed anche molto meno giovani.
Chi non ha mai lavorato in un'officina. 
Chi non ha mai lavorato in un ufficio. 
Chi non ha mai lavorato in un cantiere: NON potrà mai capire cosa è il lavoro dei cittadini comuni. 
Quei cittadini che dopo una vita vanno in pensione con pensioni non certo d'oro ed in caso di morte, vedono il coniuge ricevere una reversibilità che non corrisponde al 100% come a mio avviso sarebbe giusto. Il precariato è già dominante.
Il lavoro nero è anche molto diffuso.
Ritengo che il posto fisso sia da rilanciare, solo così si rilanciano i consumi e si restituisce al Paese.
La scelta è fra due opzioni:Precariato  o posto fisso, io sono per il posto fisso.
Il lavoro non è una merce è il valore principale della nostra Costituzione.